A- A+
MediaTech
LaPresse nasce l'agenzia economico-finanziaria AWE

In un momento di continuo stallo dell’editoria LaPresse continua a investire. Dopo l’annuncio dell’ingresso di Elisa Ambanelli con la carica di Head of Entertainment, in completa controtendenza con il mercato, è nata una nuova agenzia di stampa: AWE (Agency World Economy).

“Nel nostro settore la specializzazione è di fondamentale importanzadichiara il presidente ed editore di LaPresse Marco Durantein quest’ottica LaPresse continua con il suo ruolo di agenzia di stampa generalista con i flussi testuali di politica, cronaca, sport e spettacolo, mentre AWE è l’agenzia economico-finanziaria”.

La propensione alla creazione di strumenti e servizi sempre più profilati sulla base delle effettive necessità degli interlocutori, gli investimenti continui in risorse umane, tecnologie e infrastrutture, sono alla base della nascita di AWE; la nuova testata giornalistica fa capo al direttore di LaPresse, Vittorio Oreggia.

Vocazione internazionale, capacità imprenditoriale, innovazione tecnologica, flessibilità e propensione all’ascolto, sono i punti di forza di LaPresse, la prima agenzia di stampa italiana multimediale a guida imprenditoriale.   

Tags:
lapresselapresse niova agenzia economico finanziariaawe
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Marica Pellegrinelli in bikini: il web si scalda. E con Borriello...

Marica Pellegrinelli in bikini: il web si scalda. E con Borriello...


casa, immobiliare
motori
Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo

Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.