A- A+
MediaTech
Museo del Novecento di Milano sempre più social
Museo del Novecento
Una sinergia, inedita per l’Italia, tra il mondo delle istituzioni e i privati che darà il via alla sperimentazione di servizi innovativi e di valore dedicati al pubblico interessato al mondo dell’arte per la Galleria d’Arte ospitata nella moderna e completamente ristrutturata sede dell'Arengario, vista piazza Duomo. A firmare l'accordo sono stati Logotel, la service design company specializzata nel progettare e accompagnare l'innovazione d'impresa in modo collaborativo e promotrice della 1° piattaforma sull’economia collaborativa in Italia Weconomy, e il Museo del Novecento di Milano. 
 
“Penso si tratti di una grande occasione – spiega Cristina Favini, Strategist e Manager of Design in Logotel - il mondo del Museo mette a disposizione la propria competenza di contenitore di bellezza, un network straordinario di contenuti, spazi e soprattutto di artisti che hanno fatto la storia e che ancora possono aiutarci a capire meglio il futuro. Noi di Logotel, invece, mettiamo a disposizione la nostra conoscenza e competenza di progettisti, cioè di persone appassionate che sanno mescolare discipline ispirate al mondo del service design per ideare e realizzare esperienze di valore per un pubblico che non sarà solo milanese, ma internazionale, non solo privato ma anche aziendale. Con questo accordo stiamo disegnando un ecosistema di nuove relazioni e uno scambio di competenze in grado di partorire occasioni originali mettendo al centro la cultura e l’arte con l’obiettivo di allargarne la distribuzione ad un pubblico più variegato del passato”.
 
Il progetto pensato da Logotel insieme al Team del Museo del Novecento avrà il suo perno nella realizzazione del nuovo sito istituzionale del Museo e in una serie di progetti e servizi speciali che puntano ad aumentare l’esperienza unica del pubblico, dai social al sito e nelle sale, un progetto di comunicazione integrata digital e social guidato da Susanna Legrenzi, esperta in design della comunicazione, e Marco Lorenzi, Project Designer di Logotel con un team multidisciplinare che vede schierati oltre a Service Designer, Interaction Designer, Visual Designer, Formatori e Content Manager.
 
Per Logotel l’iniziativa rappresenta un momento extra-ordinario per costruire un laboratorio di sperimentazione sui linguaggi, l’espressività e la bellezza, ma, inoltre, sarà l’occasione per organizzare, in condivisione con la propria Business Community di Clienti, una serie di eventi a contatto con l’arte, all’interno di sale museali come lo Spazio Fontana, affacciato su piazza del Duomo, il cuore di Milano. ”In questo modo – continua Cristina Favini – avremo la possibilità di estendere la fruizione di arte e cultura al mondo del business che ruota attorno alla nostra azienda, ma anche ai cittadini della Community di Lambrate, di cui da tempo siamo parte attiva avendo la nostra sede in via Ventura, nel cuore dello storico quartiere milanese”.
 
Il primo tassello di questa nuova stimolante sinergia Logotel lo ha inserito il 6 dicembre, quando, in occasione del quinto compleanno del Museo, ha progettato e implementato una timeline digitale: un grande racconto animato che visualizza in maniera dinamica immagini, numeri, notizie e curiosità dei primi 5 anni di attività del Museo del Novecento. “Per una società come Logotel, da sempre attenta a tutto ciò che si muove nel mondo della cultura, questa collaborazione ha un sapore inedito – conclude Cristina Favini – ci consente infatti di crescere e provare a misurarci con la bellezza e l’arte, con la cultura, cibo fondamentale per il futuro. La bellezza è un valore che va tenuto in considerazione anche nella progettazione di iniziative al servizio delle persone”. La Timeline “Buon Compleanno ‘900” è già visitabile all’indirizzo www.museodelnovecento.org, il  nuovo sito del Museo andrà online da gennaio 2016.
Tags:
museo del novecentomilanosocial
in evidenza
Ludovica Pagani incanta Cannes Forme mozzafiato e abito Missoni

Il suo look infiamma la Croisette: FOTO

Ludovica Pagani incanta Cannes
Forme mozzafiato e abito Missoni

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler

Scatti d'Affari
Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler


casa, immobiliare
motori
Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze

Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.