A- A+
MediaTech
"Pierina personaggio ingombrante. Prende corpo un'altra ipotesi di indagine"
Angelo Perrino Rai2

Rai 2, il direttore di Affaritaliani.it Angelo Maria Perrino ospite a Ore 14

Il direttore di Affaritaliani.it Angelo Maria Perrino è stato ospite oggi, mercoledì 12 giugno, del programma “Ore 14” condotto da Milo Infante su Rai 2. Tanti i temi di attualità trattati, così come gli episodi di cronaca affrontati. A iniziare dal caso del 22enne di Catania, già ai domiciliari per spaccio di droga, arrestato una terza volta per il medesimo reato. “Il problema è il sovraffollamento delle carceri - ha commentato il direttore di Affaritaliani.it Angelo Maria Perrino - Per cui esiste una sorta di ‘policy’ dei magistrati di applicare le pene alternative a coloro che non si sono macchiati di crimini come l’omicidio. Purtroppo, però, le misure alternative alla detenzione non funzionano e - ha continuato - richiederebbero una gestione attenta con ulteriore impiego di risorse”.

GUARDA L'INTERVENTO DEL DIRETTORE DI AFFARITALIANI.IT ANGELO MARIA PERRINO A "ORE 14"

LEGGI ANCHE: Influencer ferita, c'è la svolta: Siu colpita con un oggetto per la manicure

Si è poi tornati sul caso dell’influencer Siu, attualmente ricoverata in ospedale con una ferita al petto. “Per me si è trattato di un gesto di autolesionismo, linea che ha sposato anche il gip, che ha applicato la misura del braccialetto elettronico al marito e ha invece respinto la richiesta della procura per il carcere”, ha commentato il direttore di Affaritaliani.it Angelo Maria Perrino. “Ribadisco, però, l’importanza di ‘interrogare’ al più presto la ragazza sulla dinamica dei fatti. Anche perchè i sospetti sul marito sarebbero ingiusti laddove si trattasse proprio di un gesto auto inferto”.

In studio ha tenuto banco poi il giallo di Pierina Paganelli, la 78enne di Rimini assassinata nel garage di casa sua. Durante la puntata è stato fatto ascoltare un vocale ricevuto da Manuela, nuora di Pierina, inviatole dall’amica nonchè vicina di casa Valeria, moglie di Louis, il 35enne senegalese con cui Manuela aveva una relazione. Un audio ricco di risentimento nei confronti dell’anziana signora: "Mi pare che fra tutti non ci sia nessuno nella posizione di giudicare, tantomeno la tua bella suocera che si erge in cattedra a dire se ami o non ami suo figlio. L’esperta in amore coniugale che se fosse stata così brava ad amare forse suo marito non avrebbe sposato un’altra".

GUARDA IL VIDEO e ASCOLTA L'AUDIO DI VALERIA A EMANUELA

 

Proprio a proposito dell'audio Perrino ha dichiarato: “Emerge un ritratto di Pierina inedito. Finalmente, dopo l’apertura di un'indagine formale su Louis, quel sistema di omertà reciproca e omeostatica si sta disintegrando, e le singole posizioni stanno emergendo”. E ancora: “Pierina viene descritta come un personaggio ingombrante, che interferiva sulla vita privata del figlio e della nuora”. Fondamentali, però, sono anche le parole di Loris, fratello di Manuela, che “fa intendere come la relazione tra la sorella e Louis sia ancora attiva, e che i due si amano molto - ha spiegato il direttore di Affaritaliani.it Angelo Maria Perrino - Se Manuela avesse riversato su Louis tutti i trascorsi con Pierina e insieme avessero nutrito questo rapporto di conflittualità verso la suocera, questo sarebbe un elemento che suffragherebbe un’ipotesi di indagine”.

Spazio, infine, anche al “cold case” di Mara Favro, scomparsa oltre due mesi fa a Susa: “È passato troppo tempo - ha commentato il direttore Perrino - Sono pessimista. Credo che resterà un giallo insoluto; e anche l’indagine per omicidio senza presunti responsabili... mi sembra nulla”. 






in evidenza
Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni

Così è rinato il tennista azzurro

Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.