A- A+
MediaTech
Rai, la consigliera Borioni presenta ricorso al Tar contro la nomina di Foa

Finirà al Tar il caso Foa. La consigliera di amministrazione della Rai Rita Borioni, riporta l'agenzia Adnkronos, ha presentato un ricorso al Tribunale amministrativo contro la elezione di Marcello Foa a presidente della Rai. Borioni, al secondo mandato nel Cda Rai in rappresentanza dell'opposizione, ha deciso di investire il Tar contro la nomina del giornalista sovranista che da subito ha suscitato molte perplessità tra i giuristi.

Bocciato una prima volta in commissione di Vigilanza quando tutte le opposizioni avevano fatto fronte comune contro di lui, Foa è stato ripresentato a settembre dopo l'accordo tra Matteo Salvini e Silvio  Berlusconi, riuscendo a trovare i voti 4 necessari per avere la maggioranza. Una elezione illegittima per il Pd e per diversi giuristi. È il primo caso in assoluto di un presidente bocciato dalla Vigilanza, poi riproposto.

Il 26 settembre il giorno della sua elezione, le opposizioni  non hanno partecipato al voto proprio per non legittimare con la loro presenza un atto considerato illegale. Michele Anzaldi, segretario della Vigilanza, e parlamentare del Pd ha chiesto da subito di poter vedere le schede della votazione, convinto di poter dimostrare delle irregolarità. A Foa sarebbero mancati alcuni voti e almeno due schede sarebbero state segnate, seguendo una prassi molto in voga nella Prima Repubblica.  Anzaldi, dopo aver acquistito un parere legale che dimostrate come ogni atto parlametare debba essere accessibile per deputati e senatori, ha fatto appello a Roberto Fico perchè intervenga per rendere accessibili le schede. Un appello per ora caduto nel vuoto.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    foa
    in evidenza
    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    Corporate - Il giornale delle imprese

    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    i più visti
    in vetrina
    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


    casa, immobiliare
    motori
    Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

    Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.