A- A+
MediaTech
Roy Reale: “Milioni di lavoratori a rischio con le nuove tecnologie"

Uno studio condotto dall’Univesità di Oxford su un campione di 702 occupazioni ha riscontrato come circa il 47% dei lavoratori negli Stati Uniti sia impiegato in mansioni che hanno una elevata probabilità di essere automatizzate nel prossimo futuro. Studi riferiti ad altri paesi avanzati (come Regno Unito e Giappone) indicano percentuali simili. 

Una ricerca condotta da McKinsey a fine 2017 riporta che a seconda che il cambiamento del paradigma tecnologico avvenga a una velocità media o elevata, entro il 2030 potremmo sperimentare una perdita delle ore di lavoro umano a livello mondiale che va dal 15 al 30%, cioè una riduzione di occupati equivalenti a tempo pieno da circa 400 a 800 milioni di individui.

Roy Reale è Ceo di Shin Media, azienda che si occupa di unire gli schemi ricorrenti della storia umana con gli eventi più significativi dei mercati finanziari per estrapolare dati e informazioni che aiutano gli investitori a capire dove è probabile sia diretto il mondo nel prossimo futuro.

Reale è stato l’unico italiano ad aver identificato la settimana in cui sarebbe caduto il minimo storico di fine 2015 sui metalli preziosi ed è tra i pochi al mondo ad aver previsto e scritto con 3 mesi di anticipo la vittoria di Donald Trump alle Presidenziali USA 2016 partendo dalla storica ciclicità tra cambio euro-dollaro ed il vincitore delle elezioni americane.

Crede sia arrivato il tempo per l’umanità di effettuare un nuovo cambio di paradigma. Uno switch mentale che porterà alla creazione di nuove regole per la società. Qualcosa già accaduto diverse volte nella storia dell’uomo. Un processo già in corso, che ritiene irreversibile, e che al suo compimento avrà generato una nuova esplosione di benessere per l’intera umanità.

L’evoluzione della società e l’esplosione delle nuove tecnologie sta progressivamente portando ad una perdita di posti di lavoro. Molti dei nuovi business di successo girano in remoto, senza più bisogno di avere un ufficio fisico. I lavoratori sono connessi tra loro da varie parti del mondo, chi da casa, chi da uno Starbucks.

Whatsapp, un’applicazione che oggi gira su centinaia di milioni di telefonini nel mondo, nel 2017 registrava 55 dipendenti in azienda. Le grandi aziende che nascevano 100 anni fa, nell’era industriale, non avrebbero mai potuto funzionare con soli 55 dipendenti.

Se in prospettiva futura tutto questo è indice di crescita e di benessere per l’umanità, cosa ne sarà di quei milioni di lavoratori che dopo aver perso il posto di lavoro non saranno in grado di ricollocarsi nel mondo del lavoro? Anche di questo parleranno due grandi esperti: Federico Pistono e Roy Reale durante l’evento ImpattoReale che si terrà il 5, 6 e 7 Aprile 2019 a Milano. Entrambi concordano sul fatto che ci sarà un problema strutturale di lavori persi nel futuro.

Alcuni lavori rimarranno, verranno aggiornati imparando nuove skills e verranno integrati nelle nuove tecnologie. Ma non tutte le persone saranno in grado di integrare queste nuove tecnologie e di aggiornare la propria capacità di lavorare. Per il visionario Pistono (intervistato da Barbara Carfagna su Onlife Speciale TG1) qualunque lavoro richieda una grande capacità di negoziazione di convincimento dell’altra persona, in particolare “faccia a faccia”, probabilmente avrà ancora bisogno dell’essere umano.

Questi sono lavori più sicuri. I prossimi a doversi preoccupare invece sarebbero gli avvocati, i commercialisti e tutti i tipi di lavori che seguono un codice: codice della Legge, codice civile, codice penale.

L’applicazione di una regola (un codice appunto) sarà completamente automatizzata o almeno lo sarà per il 90%.

In futuro sarà più conveniente lasciare le persone a casa e pagarle per starsene sedute sul divano?

Secondo Reale la situazione economica italiana e mondiale, nel breve termine, si sta dirigendo verso una nuova fase di crisi acuta che potrebbe culminare nel 2020. Ma questa volta non è detto debba per forza trattarsi di un crollo di Borsa. A fare il volo questa volta potrebbe essere la valuta (euro, dollari, sterline, ecc.)

Forse servirà cambiare le regole del sistema economico e riscrivere molte delle regole del mondo del lavoro, prima che si arrivi al punto di rottura. Per questo in Silicon Valley da tempo si pensa al Basic Income (reddito di base o universale), una somma di denaro da dare a tutti indistintamente, ricchi o poveri.

Argomento che però trova delle critiche da parte dell’economista Deirdre McCloskey, docente di economia, storia, inglese e comunicazione presso l’Università dell’Illinois (Chicago).

Secondo l’esperta viviamo in un periodo definito “Età del Grande arricchimento”, dati alla mano, tutto il mondo industrializzato si trova oggi a vivere dalle 30 alle 100 volte meglio di come si viveva nel 1815. La metà di noi nell’Ottocento, sarebbe morta, a causa dell’età. Mangiamo cibo molto più pulito. Viaggiamo e ci spostiamo in maniera molto più veloce che nel passato. Tutto questo è stato merito delle macchine? No. Le macchine sono solo un mezzo. La causa è l’uomo e il suo spirito innovatore. La macchina nulla toglie, anzi potenzia.

Aumenteranno i disoccupati? Tutt’altro: i lavori si trasformeranno, non si cancellano. La più grande trasformazione è avvenuta con la prima industrializzazione, quando i contadini si sono trasferiti in massa nelle città industriali.

Grazie alle macchine create dalla capacità innovativa dell’uomo la società, in genere, e gli individui, in particolare, ne guadagneranno in ricchezza. Dove sarà la verità?

Il futuro raccontato in un evento esclusivo a Milano Al Summit ImpattoReale IV, il 5-6-7 aprile a Milano, si dibatterà anche di questi temi, del passaggio della società tra presente e futuro. Di questo parlerà nello specifico Roy Reale, main speaker dell’evento assieme ad alcuni ospiti speciali.

Dopo il sold-out delle precedenti 3 edizioni, ImpattoReale IV vedrà tra gli ospiti speciali, sia esponenti del mondo degli investimenti sia coloro che fanno della visione del futuro il proprio lavoro principale.

Ted Lee Fisher, Retired Member del Chicago Mercantile Exchange, una delle Borse di contrattazione titoli più grande del mondo, sarà in collegamento diretto dalla sua villa di Phuket, nel sud est Asiatico.

Con oltre 40 anni di esperienza sui mercati e dopo aver urlato per 20 anni a squarciagola nella fossa (il pit), quel luogo dove in un mondo senza internet dovevi far sentire forte la tua voce se volevi comprare e vendere titoli, Ted porterà i risultati delle ricerche dei suoi modelli di analisi dei mercati finanziari spiegando perché potremmo essere diretti verso un nuovo shock sui mercati.

In sala ci sarà come ospite Federico Pistono, Head of Blockchain di Hyperloop Transportation Technologies, il primo treno supersonico su terra della storia. Esperto di tecnologia e futurist della trasmissione televisiva Codice di Rai UNO condotta da Barbara Carfagna.

Pistono racconterà come le nuove tecnologie stiano andando ad impattare sulla vita di tutti i giorni, mostrando quelle che ritiene saranno le innovazioni che entro 3-5 anni da oggi potrebbero avere un enorme impatto sul nostro stile di vita, entrando nella routine quotidiana della gran parte del globo.

I cambiamenti in corso sembrano abbracciare più fronti. Non solo i mercati finanziari e il lavoro, ma anche la tecnologia, l’economia e molte delle altre sfere della vita.

Secondo Reale farsi trovare preparati è l’unica strada solida per poter superare la fase di grande cambiamento economico ed umano in corso. La fase che stiamo vivendo è qualcosa che tocca il mondo intero e su diversi piani dell’esistenza. Un grande Reset è già avvenuto nelle coscienze ed ora si sta andando a manifestare sul piano materiale.

Un mondo di rischi ma anche un mondo di opportunità. Ci tiene a ricordare che chi ha comprato Bitcoin 7-8 anni fa, con poche centinaia di euro oggi si ritrova multi-milionario.

Nello stesso periodo di tempo, migliaia di persone hanno perso il posto di lavoro e vivono in condizioni precarie.

Cosa ha fatto la differenza nella vita di queste persone?

È di questo che parlerà Roy Reale, main speaker di ImpattoReale, l’evento per chi è in grado di vedere, capire e sentire, la grande trasformazione in corso per l’umanità, anche attraverso i mercati finanziari.

Commenti
    Tags:
    roy reale
    Loading...
    in evidenza
    L'ironia del web colpisce ancora Stavolta nel mirino c'è Di Maio

    Costume

    L'ironia del web colpisce ancora
    Stavolta nel mirino c'è Di Maio

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello Vip 5: DAYANE MELLO SENZA REGGISENO RIPRESA PER SBAGLIO. Gf Vip 5 news

    Grande Fratello Vip 5: DAYANE MELLO SENZA REGGISENO RIPRESA PER SBAGLIO. Gf Vip 5 news


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Ford Mustang Mach-E GT, mostra il vero potenziale di un propulsore elettrico

    Ford Mustang Mach-E GT, mostra il vero potenziale di un propulsore elettrico


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.