A- A+
MediaTech
"Seconda Vita", torna la trasmissione di Gabriele Parpiglia. L'intervista
Gabriele Parpiglia, Credit foto: Carmine Arrichiello per Roma Press

"Seconda Vita", quarta edizione su Discovery+ e Real Time. Conduce Parpiglia, l'intervista di affaritaliani.it

Torna la quarta edizione di "Seconda Vita" su Discovery+ e Real Time, canale 31 del digitale terrestre. Dal 16 luglio alle ore 21.20 storie vere di momenti difficili saranno raccontate dallo stesso ideatore del programma, il giornalista e autore televisivo Gabriele Parpiglia. "Ringrazio la Rete e il Direttore Gesualdo Vercio per avermi dato ancora una volta quest' opportunità". In questa nuova stagione l'intervistatore metterà a "nudo" ben otto protagonisti in una conversazione profonda e del tutto veritiera.

"Resto un passo indietro rispetto a loro non sono un conduttore, quello che desidero è dar spazio a talento, opportunità ed emozioni", dichiara il giornalista. Nel primo appuntamento si partirà con il cantante Gianluca Grignani e con Georgette Polizzi, conosciuta nella prima edizione, che svelerà il miracolo avvenuto nel diventare mamma nonostante la sua grave patologia e rivelerà un segreto clamoroso della sua vita. Chiude la puntata Rosalinda Cannavoò ex concorrente del "Grande Fratello Vip", che per la prima volta racconterà tutti i retroscena del suo passato.

Nella seconda puntata del 23 luglio alle 21.20, andranno in onda tre nuovi episodi che avranno come protagonisti personaggi differenti tra loro. Sonia Bruganelli, produttrice e opinionista del "Grande Fratello Vip", che si mostrerà in una versione completamente inedita a seguire l'idolo delle teenager su Tik Tok Aurora Celli, che racconterà la differenza tra la generazione "Zeta" e quella "Boomer". Infine un' artista con un grande talento Enrico Mecozzi, in arte "Henry's Corner, che ha fatto della sua disabilità alla mano un elemento vincente per trovare un posto felice nel mondo partendo dal web.

Nella serata del 30 luglio alle 21.20, Gabriele Parpiglia volerà a Taranto per conoscere da vicino un padre e un figlio, Ivahnoe e Jasper, diventati celebri sui social cantando canzoni dentro la loro auto completamente devastata, tanto da essere notati da artisti come Alessia Marcuzzi, Tiziano Ferro, Ambra Angiolini e Jennifer Garner. Il creatore del marchio "Guru", Matteo Cambi, un'altro dei protagonisti che ha conosciuto la caduta ed è passato in modo repentino dalle stelle alle stalle.

Come hai scelto i protagonisti di questa quarta edizione?"

"Come in tutte le precedenti, semplicemente in base al mio intuito. Ho sempre cercato di catturare il lato intimo di chi non si era cosi tanto raccontato in altre sedi. Quando c'e qualcosa di valido nella personalità di qualcuno cerco di non farmelo scappare. Scavo nel profondo delle loro vite e nella maggior parte dei casi, diciamo, che porto fortuna".

A quale scopo?

"Per creare un' opportunita. Ogni storia può dare inizio a circostanze favorevoli nel futuro, è già accaduto nelle precedenti edizioni. Ad esempio dopo l’intervista a Fernanda Lessa, lei è stata presa al "Grande Fratello", Georgette Polizzi invece ha scritto una biografia di enorme successo diventando poi Ambassador di diverse Associazioni. O ancora Elena Santarelli, che ho intervistato proprio nel giorno in cui è uscito il suo libro e Tommaso Zorzi che, dopo la mia intervista, registrata prima del "Gf Vip", poi ha avuto un giro di fortuna, e cosi via".

Quando intervisti, ti senti più psicologo o un' amico intimo?

"Psicologo. La gente purtroppo ha perso la capacità di saper ascoltare. Se tutti ci concentrassimo sulle parole e sui discorsi che si fanno, se tutti parlassimo usando la verità senza aver paura del giudizio o di quello che potrebbe accadere...scegliendo di mentire, sarebbe sicuramente tutto più facile. Ascoltare mi piace e lo faccio con grande attenzione".

C'è una storia che ti è rimasta più impressa tra tutte queste edizioni?

"Tutte indistintamente mi hanno lasciato qualcosa. Rigrazio davvero tutti coloro che si sono esposti e resi disponibili. Da Rosalinda Cannavò a Gianluca Grignani ai ragazzi della Generazione Z che hanno dimostrato un maturità di parola che va oltre lo schermo dei social. In queste quattro edizioni nessun ospite ha percepito un guadagno economico, ci tengo a sottolinearlo".

L'idea di raccontare momenti di vita, anche di persone famose, è un modo per essere più vicino alla gente comune?

"Certamente. La seconda vita è quella che serve a tutti per riflettere, cadere, rialzarsi, migliorarsi ed iniziare un nuovo percorso. Ad ognuno di noi è capitato, nessuno escluso me compreso".

In passato hai affermato che "bisogna avere uno shock per poter iniziare una seconda vita". E' capitato anche a te?

"Si più di uno. Quand' ero più giovane ho avuto problemi in famiglia, poi nel tempo il lavoro me ne ha dati ben altri. Sono colpi che hanno incattivito e alterato la mia persona, ma ho capito che questa non era la giusta soluzione. Ho iniziato quindi a cambiare metodologia seguendo una terapia chiamata EMDR, impiegata per il trattamento di traumi e stress psicologici. E' andata decisamente molto meglio".

Cosa vorresti dire a chi non ha mai visto il programma? Perche dovrebbe seguirlo?

"Perchè magari un giorno potrebbe inviarmi una mail e dirmi "Questa è la mia storia". Con Seconda Vita si riesce a dar voce a chi è in cerca di una casa sicura dove raccontarsi come non ha mai fatto. Vi assicuro che in questa nuova edizione le storie saranno ancor di più al centro della narrazione. Seconda Vita andrà sicuramente avanti, il progetto potrebbe prendere una nuova forma, più corposa e direi sorprendente. Ne stiamo parlando ma non posso dire con chi. La cosa mi rende orgoglioso, molto”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
gabriele parpigliaseconda vita





in evidenza
Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

La classifica comscore

Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)


in vetrina
Puglia, gelato da vegetali fermentati: a Polignano a Mare il nuovo ice-cream

Puglia, gelato da vegetali fermentati: a Polignano a Mare il nuovo ice-cream


motori
Nissan sponsor ufficiale alla 49ª edizione della RomaOstia Half Marathon

Nissan sponsor ufficiale alla 49ª edizione della RomaOstia Half Marathon

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.