A- A+
MediaTech
Tiscali, la nuova vita riparte da Huawei e banda ultralarga

Tiscali riparte da un accordo (per ora non vincolante) con Huawei. La società cinese, famosa soprattutto per i suoi smartphone, ha un altro asset di pregio: è il numero uno al mondo nelle infrastrutture Tlc. E Tiscali, da poco sotto la guida di Riccardo Ruggiero, vuole sfruttare tale esperienza per lo svilippo della Lte.

Il memorandum prevede la messa a punto di una partnership tecnica e commerciale. Il progetto è di installare oltre 1250 Base Station su tutto il territorio nazionale, su tecnologia Lte e con una potenza di 3,5 GigaHertz: il risultato sarà che Tiscali avrà una rete 4.5G WTTx (Wireless fiber to the X) con una velocità fino ad 1 Gigabyte per secondo con una copertura nazionale.

“Abbiamo trovato in Huawei una società di alto livello, sia come fornitore di soluzioni di rete che come partner tecnologico, in grado di disegnare già oggi con noi le risposte alle necessità del futuro - ha commentato Ruggiero - Il paese ha bisogno di un’infrastruttura di rete di nuova generazione, e il Fixed Wireless Broadband su tecnologia Lte nella frequenza 3,5 GigaHertz, in rapido consolidamento in molti paesi, si è dimostrata la soluzione più efficace per prestazioni e convenienza laddove è stata implementata. Grazie a questo accordo, anche Tiscali offrirà il meglio sul territorio italiano”.

In realtà di concreto c'è ancora poco. L'auspicio è di chiudere un accordo il prima possivile, ma per ora si tratta di un memorandum non vincolante. E soprattutto manca un investitore che finananzi il progetto. Si tratta comunque di un segno forte per la nuova Tiscali “russa”, nata dalla fusione con Aria.  

Iscriviti alla newsletter
Tags:
tiscalihuaweiltebanda ultralarga
in evidenza
Premio Mario Unnia, la cerimonia a Palazzo Mezzanotte

Scatti d'Affari

Premio Mario Unnia, la cerimonia a Palazzo Mezzanotte

i più visti
in vetrina
Madonna, foto 'audaci' a 63 anni: boom sui social per lady Veronica Ciccone

Madonna, foto 'audaci' a 63 anni: boom sui social per lady Veronica Ciccone


casa, immobiliare
motori
Nuova Range Rover, arriva la versione plug-in con un autonomia fino a 113 km

Nuova Range Rover, arriva la versione plug-in con un autonomia fino a 113 km


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.