A- A+
Medicina
Anoressia e bulimia, boom donne adulte (over 40). Allarme disturbi alimentari

Anoressia e bulimia, allarme tra donne anche adulte. Ecco perché


Anoressia o bulimia sono gravi disturbi alimentari che colpiscono donne in giovane età e non solo, l'ultimo studio britannico afferma che si possono offrire di questa malattia anche tra i 40 e 50 anni.


Anoressia e bulimia, disturbi alimentari allarme donne adulte. Ecco perchè


Disturbi alimentari: bulimia e anoressia colpiscono anche le donne adulte, non solo donne-ragazze adolescenti.  Anoressia e bulimia sono disturbi alimentari che incidono anche su donne tra i 40 e i 50 anni dopo gravi choc come un lutto, una delusione lavorativa o un divorzio. In quel momento fanno capolino disordini dell’alimentazione che possono portare la persona a diventare anoressica o bulimica.

 


DISTURBI ALIMENTARI, ANORESSIA E BULIMIA. LO STUDIO

 


Disturbi alimentari, anoressia e bulimia allarme donne adulte lanciato da uno studio dell’University College di Londra e della Icahn School of Medicine di New York, il primo che ha fatto una ricerca su donne tra i 40 e i 50 anni che hanno evidenziato come cambiamenti improvvisi e stressanti possono scatenare disturbi del comportamento alimentare in persone che già avevano una predisposizione biologica o genetica a questo tipo di malattie.


DISTURBI ALIMENTARI, ANORESSIA E BULIMIA. LO STUDIO SULLE DONNE. DATI


Lo studio su disturbi alimentari  da anoressia e bulimia, pubblicato sulla rivista BCM Medicine, ha visto l'intervista di 5.300 donne di mezza età. I dati dicono che l 15% di quelle donne, una su sei, ha combattuto contro anoressia o bulimia nel corso della vita e il 3,6% lo ha fatto nell’ultimo anno, quindi in età adulta. Non solo. Le donne sui 40 anni erano più a rischio bulimia se da bambine non avevano vissuto un buon rapporto con la madre. Un’infanzia con affetto registrava una riduzione del 20% del rischio di sviluppare la bulimia. La morte di un genitore nel corso dell’infanzia aumenterebbe di 7 volte il rischio di sviluppare disturbi alimentari in futuro.


DISTURBI ALIMENTARI, ANORESSIA E BULIMIA "DA EVENTI TRAUMATICI"


“I disturbi alimentari possono essere scatenati da una serie di eventi traumatici e il divorzio è certamente un evento stressante. Spesso offrono in silenzio perché non sanno che altre sono nella stessa condizione. Molte delle donne che hanno preso parte a questo studio ci hanno raccontato che questa era la prima volta che parlavano della difficoltà che avevano a mangiare”, spiega Nadia Micali, una degli autori dello studio.

Bulimia e anoressia per le donne adulte vengono viste come un disturbo latente, che può rimanere lì per anni e poi esplodere in un momento di stress.


DISTURBI ALIMENTARI, ANORESSIA E BULIMIA. COME CURARLE


Un disturbo alimentare nelle adulte come si cura? Non è così semplice secondo gli esperti. Ok le terapie, ma una persona adulta fa fatica ad accettare una diagnosi simile, mentre le adolescenti sarebbero più ricettive agli stimoli della malattia. Le donne adulte non hanno le stesse energie delle più giovani e sono persone più deboli.

Tags:
disturbi alimentarianoressiabulimiaanoressia donneanoressia adolescentibulimia donnebulimia adolescentidisturbi alimentari anoressiadisturbi alimentari bulimia
in evidenza
Dazn spegne i rumors sulla Leotta E' confermata sulla Serie A . Le foto

Sport

Dazn spegne i rumors sulla Leotta
E' confermata sulla Serie A. Le foto

i più visti
in vetrina
Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


casa, immobiliare
motori
Mercedes partnership con Phi Beach

Mercedes partnership con Phi Beach


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.