A- A+
Medicina
Colesterolo alto, cosa mangiare: i pinoli aiutano a ridurlo
Nuovo farmaco contro il colesterolo

Colesterolo alto: aggiungere i pinoli alla dieta permette di ridurre il colesterolo cattivo nel sangue, controllare il peso e proteggere il cuore

Il colesterolo alto è un problema comune a molti italiani. Si parla di ipercolesterolemia quando i valori di grasso nel sangue superano i 240 mg/dl. Questo disturbo è uno dei primi fattori di rischio per le malattie cardiache e si presenta soprattutto in soggetti sovrappreso, obesi, fumatori o che seguono un regime alimentare non equilibrato. Una dieta corretta è il metodo migliore per combattere il colesterolo alto e secondo alcuni studi un alimento in particolare sempre utile allo scopo.

Colesterolo alto: tutti i benefici dei pinoli

Una ricerca pubblicata su Circulation afferma che gli oli essenziali contenuti nei pinoli hanno effetti benefici sul cuore e aiutano a proteggerlo da malattie come ipertensione e infarto. Inoltre, l'elevato contenuto di fibre aiutano il lavoro dell'intestino per una digestione corretta e riducono il colesterolo alto. Il potassio, invece, aiuta a regolare la pressione arteriosa. Non solo, gli omega-6 o acidi grassi contenuti nei pinoli sono un toccasana per i diabetici, in quanto diminuiscono la resistenza all'insulina e combattono le infiammazioni all'organismo.

Un altro studio pubblicato sul Journal of Nutrition conferma invece che i pinoli permettono di aumentare i livelli di colesterolo buono o hdl e allo stesso tempo di controllare il peso. Le fibre e l'acido pinoleico riducono il senso di fame e nonostante l'elevato apporto calorico questo alimento è quindi utile per la dieta, consumandolo ad esempio come spuntino tra un pasto e l'altro per spezzare l'appetito. Una porzione di pinoli di 100 grammi apporta ben 673 calorie. La vitamina E combatte i radicali liberi e lo stress ossidativo, considerato una delle cause principali delle malattie croniche.

Prima di aumentare il consumo di pinoli all'interno della propria dieta è sempre opportuno prima rivolgersi al proprio medico, nutrizionista o dietologo per avere la certezza che il loro apporto non abbia conseguenze negative sulla salute.

Commenti
    Tags:
    colesterolo altocolesterolo hdlcolesterolo ldlcolesterolo alto cosa mangiarecolesterolo alto dietacolesterolo alto come abbassarlocolesterolo alto come ridurlo
    in evidenza
    "La borsa di Chanel irrinunciabile. La moda? Oggi inorridisco per..."

    Zorzi torna su discovery con Tailor Made. La video-intervista

    "La borsa di Chanel irrinunciabile. La moda? Oggi inorridisco per..."

    i più visti
    in vetrina
    Scatti d'Affari EssilorLuxottica e Meta: ecco i nuovi Smart Glasses Ray-Ban Stories

    Scatti d'Affari
    EssilorLuxottica e Meta: ecco i nuovi Smart Glasses Ray-Ban Stories


    casa, immobiliare
    motori
    Nuova DS 7, eleganza e comfort in un’unica vettura

    Nuova DS 7, eleganza e comfort in un’unica vettura


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.