A- A+
Medicina
Come funziona la dieta CRAM?

Come funziona la dieta CRAM?

Se stai cercando un modo semplice per perdere qualche chilo prima di un grande evento, la dieta CRAM potrebbe essere proprio ciò di cui hai bisogno. No, non è una dieta magica che ti farà dimagrire senza muovere un dito. Tuttavia, si tratta di una dieta semplice da seguire e che non richiede alimenti o integratori speciali. 

Le basi della dieta CRAM sono molto intuitive: elimina le bevande zuccherate e gli snack, e sostituiscile con acqua e snack salutari. La dieta CRAM si basa sul principio della restrizione calorica: eliminando le bevande zuccherate e gli snack, consumerai complessivamente meno calorie, il che porterà alla perdita di peso. 

E anche se non è una dieta magica, è un modo molto efficace per perdere peso velocemente. In effetti, uno studio ha scoperto che le persone che seguivano una dieta ipocalorica perdevano più peso rispetto a quelle che non seguivano affatto una dieta. Quindi, se stai cercando una tipo di alimentazione semplice da seguire e che non richieda cibi o integratori speciali, la dieta CRAM è una buona opzione.

Come seguire la dieta CRAM

La CRAM si basa fondamentalmente su quattro tipologie di alimenti: cereali, riso, mele e latte e derivati fermentati (CRAM è l'acronimo inglese di cereals, rice, apples e milk). Con qualche variazione, questi alimenti vanno a formare l'intero percorso di questa dieta lampo, un regime adatto a perdere tempo e depurarsi in breve tempo.

I cereali concessi possono essere anche cracker, pane integrale, farina d'avena e pasta integrale, il latte può essere sostituito da prodotti caseari come yogurt o kefir, mentre le mele possono essere consumate sia fresche che in un succo di frutta.

Come funziona questa dieta? Semplice. Per massimo tre giorni consiste nell'utilizzare i pochi ingredienti che abbiamo già sottolineato, da dividere nei cinque pasti giornalieri concessi (colazione, pranzo, cena e due merende). Gli ingredienti alla base di questo regime alimentare possono essere conditi con zenzero, succo di limone o basilico.

I vantaggi e le controindicazioni della dieta CRAM

Questa dieta lampo ha una serie di vantaggi evidenti: è semplice da seguire, con pochi principi di base a cui doversi attenere; ha dimostrato di essere efficace nell'aiutare le persone a perdere peso; è una dieta povera di grassi saturi.

Tuttavia, non mancano alcune controindicazioni per questo tipo di regime alimentare lampo. Essendo piuttosto restrittivo e monotono, può essere sostenuto solo per un massimo di tre giorni. 

Ovviamente non è adatto a chi è intollerante al lattosio o è allergico alle proteine del latte. Permette di perdere peso in tempi brevi, ma anche di recuperarlo velocemente. Infine, non tenendo conto delle porzioni e del fabbisogno energetico non si adatta alle persone che praticano uno sport, soprattutto se in maniera agonistica.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
alimentazionedieta crammedicinasalute




in evidenza
La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport

Nostalgia Masolin

La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport


in vetrina
Dal “quanto mi armi” di Zelensky a Salvini come Geolier: i meme più divertenti

Dal “quanto mi armi” di Zelensky a Salvini come Geolier: i meme più divertenti


motori
Lancia Nuova Ypsilon ritorno iconico in Belgio e Olanda

Lancia Nuova Ypsilon ritorno iconico in Belgio e Olanda

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.