A- A+
Medicina
Contro Hiv, Herpes, Hpv: nanoparticelle d’oro distruggono i virus

Nanoparticelle d'oro contro i virus: ecco come distruggono ebola, Hiv e papilloma

 

I ricercatori hanno sviluppato delle nanoparticelle d'oro capaci di catturare molti virus come l’hiv, l’herpes, l’hpv e l’ebola per poi distruggerli mediante una pressione locale sulla particella virale. Questo approccio, completamente nuovo, permetterà la creazione di farmaci antivirali contro un gran numero di virus.

 

Nuova arma contro i virus e le malattie: arrivano le nanoparticelle d'oro

 

Questa nuova scoperta ha aperto una nuova frontiera per lo sviluppo di farmaci per combattere malattie come l'AIDS, la Dengue e la polmonite dei neonati ed è stata possibile grazie ad una ricerca condotta dai virologi del Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche dell'Università  di Torino guidati dal professor David Lembo, in collaborazione con un gruppo di chimici e ingegneri dei materiali dell'Ecole Polytechnique Federale de Lausanne coordinati dal professor Francesco Stellacci.
Il gruppo di ricerca a guida italo-svizzera è riuscito a creare delle nanoparticelle non tossiche che imitano i recettori delle cellule utilizzati da molti virus per infettare i tessuti del corpo umano ed esercitano una pressione locale sulla particella virale causandone l'irreversibile distruzione.

 

Distruggere virus come Hiv, herpes, Hpv, Ebola si può con le nanoparticelle d'oro: ecco come

 

Le ricercatrici Valeria Cagno e Manuela Donalisio, nel Laboratorio di Virologia Molecolare e Ricerca Antivirale dell'Ospedale San Luigi Gonzaga di Orbassano, hanno dimostrato l'efficacia delle nanoparticelle in vitro contro un'ampia gamma di virus che causano importanti malattie nell'uomo: HIV, Dengue, Herpes simplex, Papillomavirus e il virus respiratorio sinciziale. "La lista dei virus capaci di infettare l'uomo e uccidere milioni di persone ogni anno è molto lunga - afferma il Prof. David Lembo, docente di Microbiologia e Microbiologia Clinica del Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche dell'Università di Torino - ma i farmaci disponibili sono pochi. Inoltre, i farmaci antivirali attuali agiscono esclusivamente su un tipo di virus, a differenza degli antibiotici che possono agire contro un'ampia gamma di batteri. Lo sviluppo di un farmaco antivirale ad ampio spettro rimane un importante traguardo ancora da raggiungere".

Tags:
hivherpeshpvfarmacinanoparticelle d'oro
Loading...
in evidenza
Ronaldo addio, CR7 in quota Psg Tonali-Milan: arriva la Juventus

Calciomercato news

Ronaldo addio, CR7 in quota Psg
Tonali-Milan: arriva la Juventus

i più visti
in vetrina
Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...

Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...


casa, immobiliare
motori
Jeep Gladiator: il pick-up da off-road

Jeep Gladiator: il pick-up da off-road


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.