A- A+
Medicina
Erboristeria vs farmacia: attenzione a non mischiare le cure, è pericoloso

ERBORISTERIA VS FARMACIA: PRODOTTI DI ERBORISTERIA E MEDICINE TRADIZIONALI NON VANNO MISCHIATI, POTREBBE ESSERE PERICOLOSO

 

I trattamenti alternativi da erboristeria potrebbero alterare gli effetti della prescrizione di farmaci, avvertono i ricercatori: i rimedi di erbe come l'erba di San Giovanni, il ginseng e il ginkgo biloba potrebbero avere interazioni dannose con i farmaci convenzionali.
In una vasta revisione della letteratura medica, il team di ricercatori, come riporta il The Guardian,  ha scoperto dozzine di casi in cui i trattamenti alternativi  sembravano aver alterato gli effetti dei farmaci prescritti,  rendendoli più potenti o causando effetti collaterali potenzialmente pericolosi.
Nella ricerca sono stati riportati esempi di pazienti che hanno avuto gravi problemi dopo l'assunzione di medicinali a base di erbe insieme a farmaci, inclusi antidepressivi e farmaci per l'HIV, l'epilessia, il mal di cuore.

 

ERBORISTERIA VS FARMACIA: MEDICINE A BASE DI ERBE POSSONO ALTERARE GLI EFFETTI DEI FARMACI CONVENZIONALI

 

Edzard Ernst, professore emerito di medicina complementare presso l'Università di Exeter, ha detto che i risultati hanno evidenziato che gli ingredienti naturali potrebbero avere effetti biologici potenzialmente potenti. "Potrebbero causare danni a molti pazienti che usano trattamenti a base di erbe", ha detto. "È quindi importante che i consumatori siano avvertiti del pericolo e pensino due volte prima di auto-medicarsi con rimedi erboristici".

Charles Awortwe, dell'Università di Stellenbosch a Tygerberg, in Sud Africa, e primo autore dell'articolo, ha affermato che il suo team è stato spinto a indagare sull’argomento a causa dell'uso diffuso di farmaci a base di erbe insieme a farmaci prescritti.

Awortwe ei suoi colleghi hanno setacciato la letteratura medica per identificare casi precedenti di pazienti che hanno manifestato reazioni avverse apparenti. L'analisi, pubblicata sul British Journal of Clinical Pharmacology, ha incluso 49 case report e due precedenti studi osservazionali, che hanno dettagliato 15 casi di reazioni avverse al farmaco. I ricercatori hanno poi analizzato i casi, per capire se i problemi potevano essere causati da un'interazione, basata sulle proprietà farmacologiche dei principi attivi. Hanno concluso che le medicine a base di erbe avevano probabilmente avuto un ruolo in quasi il 60% dei casi.

In un caso clinico, un uomo di 55 anni è morto per un attacco mentre stava nuotando. L'autopsia ha concluso che gli integratori di ginkgo biloba che l'uomo stava assumendo - per potenziare la funzione cognitiva - possono aver inibito gli effetti della sua terapia per l’epilessia. Diversi casi documentavano pazienti con problemi cardiaci che erano sembra aver sofferto di complicazioni legate a salvia, semi di lino, erba di San Giovanni e tè verde. 

 

ERBORISTERIA VS FARMACIA: I PRODOTTI DI ERBORISTERIA POSSONO ALTERARE LE MEDICINE CONVENZIONALI

 

Recenti studi hanno dimostrato che è possibile che alcuni principi attivi presenti nelle medicine a base di erbe influenzino il metabolismo dei farmaci, accelerando la velocità con cui altri medicinali vengono metabolizzati nel fegato e riducendone l'efficacia.

Ricerche precedenti hanno suggerito che l'erba di San Giovanni, un rimedio a base di erbe da banco per la depressione, potrebbe interagire con un gran numero di medicinali. Si pensa che aumenti gli effetti collaterali degli antidepressivi e ci sono prove che potrebbe ridurre l'efficacia dei farmaci inclusi warfarin, statine, antistaminici, controllo delle nascite e farmaci per l'HIV.

"Se stai prendendo rimedi a base di erbe dovresti dirlo al tuo medico", ha detto Awortwe. "Una potenziale interazione e le sue conseguenze possono essere molto dannose per la salute del paziente."

Tags:
erboristeriamedicine a base di erbeprodotti di erboristeriatrattamenti alternativi
Loading...
in evidenza
Patrik Schick, gol da antologia La sensuale Krystina festeggia

Euro2020 show

Patrik Schick, gol da antologia
La sensuale Krystina festeggia

i più visti
in vetrina
Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...

Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...


casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”

Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.