A- A+
Medicina
Farmaci: nel 2016 cresce industria del farmaco. La farmaceutica punta sull’ICT

Farmaci: nel 2016 forte crescita di produzione, export e investimenti

 

"Quello farmaceutico è un settore in forte crescita nel quale ci sono stati 6mila nuovi assunti nell'ultimo anno, di cui la metà under 30". Lo ha detto il presidente di Farmindustria, Massimo Scaccabarozzi, intervenendo all'assemblea pubblica 2017 che si tiene oggi a Roma al Teatro Argentina. 

Scaccabarozzi ha precisato che la produzione del settore farmaceutico in Italia è cresciuta del 2,3% arrivando a 30 miliardi grazie alla forza trainante dell'Export (21 miliardi, pari al 71%)

Le esportazioni del settore farmaceutico, ha aggiunto Scaccabarozzi nella sua relazione, hanno avuto un'impennata del 52% da 2010, rispetto a una media dei Paesi Ue del 32%. Per quanto riguarda gli investimenti, ha proseguito il presidente, sono stati pari a 2,7 miliardi (di cui 1,5 in ricerca e sviluppo e 1,2 in produzione), con un aumento de 20% in tre anni, pari a 450 milioni. E anche nei primi mesi del 2017 si è confermato il trend di crescita del 2016: da gennaio ad aprile di quest'anno, infatti, rispetto allo stesso periodo del 2016, l'occupazione e' cresciuta del 2,7%, la produzione del 4,7% e l'export del 14%.

Dichiara sempre Massimo Scaccabarozzi:

“In quest'ultimo anno la farmaceutica in Italia ha raggiunto dei risultati molto importanti, con un aumento dell'occupazione, degli investimenti e della produzione, ma manca l'ultimo miglio: chiediamo al governo di considerare il peso di questo settore che contribuisce alla crescita del Paese. I farmaci non sono solo dei costi perché' allungano la vita delle persone e oggi abbiamo un vero e proprio Rinascimento farmaceutico con prodotti innovativi grazie alla ricerca sul genoma”.

 

Farmaceutica: pillole intelligenti e app, le aziende italiane puntano sull'ICT

 

Secondo l'indagine Farmindustria - Bain & Company presentata all’assemblea nei prossimi 3 anni le imprese del farmaco in Italia imboccheranno con decisione la strada dell'innovazione digitale: l'88% pensa di portarla nella produzione e il 71% nella Ricerca.

Il farmaco, spiega Farmindustria, diviene infatti un "processo, si fonde con i dispositivi e i servizi digitali, mentre la genomica sposa i Big data per puntare veloce alla medicina personalizzata". E positivi sono i dati presentati oggi, con l'Italia del farmaco che vanta vere eccellenze. Nel biotech, sono oltre 200 le aziende nel Paese: investono in R&S circa 650 milioni e i progetti di ricerca sono oltre 300

Iscriviti alla newsletter
Tags:
farmaciindustria farmaceuticafarmindustria
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.