A- A+
Medicina
Influenza,15 morti e 94 casi gravi.Il picco dell'influenza previsto a febbraio
Influenza in agguato

Influenza, un primo bilancio

Influenza, sale a 15 il numero di persone decedute a causa di forme gravi e complicate mentre diminuisce, sebbene lievemente, il numero di contagi. La settimana scorsa gli italiani allettati dal virus sono stati circa 514.000, per un totale, dall'inizio della stagione influenzale, di quasi a 3 milioni.

Secondo quanto emerge dal nuovo rapporto epidemiologico InfluNet elaborato dall'Istituto Superiore di Sanita' (Iss), il livello di incidenza in Italia, nella settimana dal 9 al 15 gennaio, e' stato di 8,47 casi di influenza per mille assistiti. In tutte le Regioni italiane e' in corso il periodo epidemico e le piu' colpite sono Marche, Lazio, Campania, Basilicata e la provincia autonoma di Trento.
 

Chi è stato più colpito dall'influenza
 

La fascia di eta' numericamente più colpita dall'influenza resta quella dei bambini sotto i cinque anni, in cui si osserva un'incidenza pari a 15,22 casi per mille. Di fatto, fino ad oggi e a meno che le prossime settimane non riservino sorprese, il picco stagionale è stato nell'ultima settimana del 2016 con 9,55 casi per mille assistiti, ovvero circa 579 mila ammalati. Ma il top è atteso a febbraio

Da li' infatti, seppure lievemente, la curva dei contagi ha iniziato una lenta discesa, che contrariamente alle previsioni, non e' risalita neppure a seguito della riaperture delle scuole (luogo piu' frequente di contagio) dopo le feste natalizie.

Per quanto riguarda invece il Monitoraggio dell'andamento delle forme gravi e complicate di influenza, riportato dal rapporto FluNews, in totale, dall'inizio della stagione, sono stati segnalati 94 casi gravi, 15 dei quali deceduti, e per lo piu' vittime del virus A/H3N2.

 

Influenza e patologie pre-esistenti
 

L'88,6% dei casi gravi e il 100% dei decessi presentava almeno una patologia cronica pre-esistente: nel 53,2% dei casi malattie respiratorie croniche, seguite da malattie cardiovascolari (44,7%), diabete (29,8%) e obesita' (10,6%).

Tags:
influenzapicco influenzamorti influenzacasi influenzasintomi influenzacontagi influenza
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022

Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.