A- A+
Medicina
Meningite, donna muore a Prato: assessore invita a vaccinarsi

Ancora un caso di meningite in Toscana, e questa volta mortale. Si tratta di una donna di 44 anni morta nella notte all'ospedale di Prato in seguito ad una sepsi fulminante. L'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi rinnova l'invito a vaccinarsi, che aveva gia' rivolto ai toscani un mese fa, lo scorso 7 settembre, dopo il caso del ragazzo colpito da meningite da meningococco C a Pisa.

"Rivolgo nuovamente ai cittadini toscani, e in particolare ai ragazz i tra 11 e 20 anni, l'invito a vaccinarsi contro il meningococco C - dice l'assessore - Il vaccino previene il rischio di contrarre la malattia, protegge chi lo fa e chi gli sta intorno. Non riusciamo ancora ad avere spiegazioni sulla diffusione del meningococco C in Toscana, e per questo gli uffici dell'assessorato al diritto alla salute sono in costante contatto con l'Istituto Superiore di Sanita', per monitorare la situazione e trovare risposte".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
meningitedonnamuoreprato
in evidenza
Ferragni spettacolare a Parigi Calze a rete e niente slip

Le foto delle vip

Ferragni spettacolare a Parigi
Calze a rete e niente slip

i più visti
in vetrina
Briatore innocente, non frodò il fisco con lo yacht. "Fine di un calvario"

Briatore innocente, non frodò il fisco con lo yacht. "Fine di un calvario"


casa, immobiliare
motori
Renault svela gli interni della nuova Austral

Renault svela gli interni della nuova Austral


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.