A- A+
Medicina
Primo farmaco a base di cannabis per la cura dell’epilessia approvato in Usa

USO MEDICO DELLA CANNABIS: IN USA OK A PRIMO FARMACO DERIVATO CANNABIS CONTRO EPILESSIA GRAVE

Approvato il primo farmaco a base di cannabis: ok negli Stati Uniti al primo medicinale con un ingrediente attivo derivato dalla cannabis. Un farmaco alla marijuana studiato per trattare una forma rara e grave di epilessia. La Food and Drug Administration (Fda) ha approvato Epidiolex* (cannabidiolo), una soluzione orale "per il trattamento delle crisi associate a due forme rare e gravi di epilessia, la sindrome di Lennox-Gastaut e sindrome di Dravet, in pazienti di due anni di età", fa sapere l'agenzia americana.

MEDICINALI A BASE DI CANNABIS: USA, FDA APPROVA PRIMO FARMACO DERIVATO DALLA MARIJUANA

Si tratta del primo farmaco approvato dalla Fda che contiene una sostanza medicinale purificata derivata dalla marijuana. Ed è anche la prima approvazione dell'agenzia americana di un medicinale per il trattamento di pazienti con sindrome di Dravet. Il cannabidiolo è un componente chimico della Cannabis sativa che non provoca intossicazione o euforia come invece accade con il tetraidrocannabinolo (Thc).

MEDICINA ALLA CANNABIS: PRIMO FARMACO A BASE DI CANNABIS BLOCCA DUE GRAVI FORME DI EPILESSIA APPROVATO DALLA FDA

"L’approvazione del primo farmaco a base di marijuana serve a ricordare che i programmi di sviluppo che valutino correttamente gli ingredienti attivi contenuti nella marijuana possono portare a importanti terapie mediche. E la Fda è impegnata in questo tipo di ricerca scientifica attenta, e nello sviluppo di farmaci", commenta il commissario della Fda Scott Gottlieb. "Gli studi clinici controllati che testano la sicurezza e l'efficacia di un farmaco, insieme a un'attenta revisione attraverso il processo di approvazione della Fda, sono il modo più appropriato per portare ai pazienti trattamenti a base di marijuana".

"Continueremo a sostenere una rigorosa ricerca scientifica sui potenziali usi medici dei prodotti derivati dalla marijuana - continua Gottlieb - e lavoreremo con chi sviluppa questi prodotti ed è interessato a offrire ai pazienti medicinali sicuri, efficaci e di alta qualità. Ma, allo stesso tempo, siamo pronti ad agire contro un marketing illegale di prodotti contenenti cannabidiolo" e la diffusione di "importanti affermazioni mediche non dimostrate. La commercializzazione di prodotti non approvati, con dosaggi e formulazioni incerti, può impedire ai pazienti di accedere a terapie sicure per il trattamento di malattie gravi e persino fatali".


 

Tags:
medicinali a base di cannabismedicina alla cannabisuso medico della cannabisfarmaco a base di cannabis
Loading...
in evidenza
Patrik Schick, gol da antologia La sensuale Krystina festeggia

Euro2020 show

Patrik Schick, gol da antologia
La sensuale Krystina festeggia

i più visti
in vetrina
Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...

Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...


casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”

Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.