A- A+
Medicina
Radiazioni smartphone: ecco i modelli potenzialmente pericolosi per la salute
Adolescenti e internet

Radiazoni smartphone classifica 2019: la German Federal Office for Radiation Protection ha stilato la lista dei telefoni che emettono più onde elettromagnetiche - Salute e benessere

E' ormai acclarato che gli smartphone emettono onde elettromagnetiche che possono avere effetto sull'equilibrio del nostro organismo. Alcuni ritengono ciò possa favorire l'insorgenza di pericolose malattie come il cancro al cervello ma al momento non è stato ancora realizzato uno studio che chiarisca quanto sono davvero pericolosi i telefoni cellulari. Gli esperti concordano comunque che un uso eccessivo dello smartphone può provocare un surriscaldamento dei tessuti intorno all'orecchio e possono anche arrivare a suscitare nausea e mal di testa. Il problema è che diversi produttori non rispettano le normative europee in merito alle emissioni o si muovono sul filo del rasoio.

Radiazioni smartphone: tutto quello che c'è da sapere - Salute e benessere

Pochi mesi fa è emersa la notizia che un particolare modello di Xiaomi superasse di gran lunga i limiti imposti dall'Unione Europea. L'azienda con un aggiornamento software a riportato i valori di assorbimento delle emissioni (SAR) nei limiti previsti dalle norme Ue. La German Federal Office for Radiation Protection ha stilato la classifica delle radiazioni smartphone 2019 prendendo in considerazione i modelli in commercio dal 10 dicembre 2018 dei principali produttori.

Radiazoni smartphone classifica: ecco la lista dei modelli in base al SAR - Salute e benessere

Di seguito la lista dei modelli di smartphone che superano la soglia di allerta di 0,6 Watt per kg. Il limite massimo e invalicalibe imposto dall'Unione Europea è comunque di 2 Watt per kg:

Honor View 10 – 1,03 Watt per kg

Sony Xperia X Compact – 1,08 Watt per kg

Honor 5C – 1,14 Watt per kg

Sony Xperia XZ Premium – 1,21 Watt per kg

Apple iPhone 7 Plus – 1,24 Watt per kg

Honor 9 1,26 Watt per kg

BlackBerry DTEK60 – 1,28 Watt per kg

ZTE Axon 7 Mini – 1,29 Watt per kg

Xiaomi Redmi Note 5 – 1,29 Watt per kg

Apple iPhone 8 – 1,32 Watt per kg

OnePlus 6 – 1,33 Watt per kg

Google Pixel 3 – 1,33 Watt per kg

HTC Desire 12/12+ – 1,34 Watt per kg

Sony Xperia XZ1 Compact – 1,36 Watt per kg

Huawei P9 Lite – 1,38 Watt per kg

Apple iPhone 7 – 1,38 Watt per kg

Xiaomi Mi9 – 1,389 Watt per kg

OnePlus 5 – 1,39 Watt per kg

Google Pixel 3 XL – 1,39 Watt per kg

Huawei Nova Plus – 1,41 Watt per kg

Huawei P9 – 1,43 Watt per kg

Huawei GX8 – 1,44 Watt per kg

Xiaomi Mi Mix 3 – 1,45 Watt per kg

Motorola Moto Z2 Play – 1,455 Watt per kg

Huawei P9 Plus – 1,48 Watt per kg

Honor 8 – 1,5 Watt per kg

HTC U12 Life – 1,48 Watt per kg

OnePlus 6T – 1,55 Watt per kg

Xiaomi Mi Max 3 – 1,58 Watt per kg

Huawei Mate 9 – 1,64 Watt per kg

OnePlus 5T – 1,68 Watt per kg

Xiaomi Mi A1 – 1,75 Watt per kg

Radiazioni smartphone: ecco le precauzioni da prendere - Salute e benessere

Al momento non ci sono conferme che la radiazioni emesse dagli smartphone possano avere effetti negativi sull'organismo ma come si suol dire, prevenire è meglio che curare. Un consiglio è quello di chiamare il meno possibile, preferendo altri sistemi come gli SMS e le app di messaggistica, o di utilizzare l'auricolare (ovviamente non Bluetooth). Un'altra buona abitudine è quello di tenere il telefono nella tasca posteriore dei pantaloni o comunque lontano da testa, cuore e parti intime. 

Commenti
    Tags:
    radiazioni smartphoneradiazioni elettromagnetichesmartphonetelefonoradiazioni smartphone classificaradiazioni smartphone tumoriradiazioni smartphone huaweiradiazioni smartphone samsungclassifica sar smartphone 2019emissioni smartphone
    in evidenza
    Aria fredda polare sull'Italia Fine maggio da... brividi

    Meteo previsioni

    Aria fredda polare sull'Italia
    Fine maggio da... brividi

    i più visti
    in vetrina
    Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede

    Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede


    casa, immobiliare
    motori
    BMW, nuova iX xDrive50 rivoluziona il piacere di viaggiare

    BMW, nuova iX xDrive50 rivoluziona il piacere di viaggiare


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.