A- A+
Milano
Brescia, scoperta discarica abusiva

Una discarica abusiva di circa 120 metri quadri colma di rifiuti che potrebbero risultare nocivi per l'ambiente, per la salute pubblica degli abitanti della zona e per il possibile inquinamento dei terreni e della falda acquifera.

E' quanto ha scoperto la Guardia di Finanza a Brescia, in via Della Ziziola, dove una pattuglia, durante un servizio di perlustrazione e controllo del territorio, ha notato in un'area adibita a parcheggio, un enorme cumulo di rifiuti, consistenti essenzialmente in materiali misti provenienti da demolizioni edili: calcinacci, laterizi, contenitori di pittura, sacchi di cemento, forme di polistirolo, materiali di plastica, vetro, alluminio e materiale edile, oltre a divani, sedie, cuscini ed altri oggetti di uso comune.

Nello stesso sito, i militari hanno notato una roggia parzialmente coperta da un grosso telo e completamente colma di rifiuti che, data la particolare ubicazione, risultavano difficilmente identificabili per quantità e natura. I militari hanno proceduto al sequestro d'urgenza dell'area in questione e hanno inoltrato una segnalazione alla Procura della Repubblica di Brescia contro ignoti.

Tags:
bresciadiscarica abusiva






A2A
A2A
i blog di affari
Nuovo Direttivo alla Camera Civile Salentina
Sanzioni Covid: arrivano le cartelle pazze
Femmmicidi-infanticidi, riflesso di una Italia che non sopporta le difficoltà
di Maurizio De Caro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.