A- A+
Milano

"Cominciamo a pensare al nome della piazza, l'identita' e' data dai nomi e questa e' una parte di citta'". E' "il sollecito, l'assist" che Claudio Artusi, presidente di Citylife, ha voluto lanciare al Comune di Milano oggi a margine dell'arrivo delle due 'talpe' per il completamento delle gallerie della Tratta S. Siro-Pozzo Parco della M5 di Milano. Artusi ha spiegato che le prime case verranno consegnate in estate, "cosi' diventera' popolato non solo da operai ma anche da cittadini: inizia la dissolvenza". "Nessuna preoccupazione per le vendite", inoltre, per Artusi che a fine cantiere si aspetta comunque un aumento di attrattivita' e quindi di interesse.

Con un anticipo di "qualche mese" si sono incontrate oggi nel cantiere CityLife di via Eginardo le due "talpe" della M5 lilla: 'Augusta' e 'Daniela' abbattendo l'ultimo diaframma e completando cosi' le gallerie della tratta San Siro -Pozzo Parco. Alle 14.30 sotto gli occhi tra gli altri dell'assessore comunale all'ambiente Pierfrancesco Maran, del presidente di Citylife Claudio Artusi e del presidente di Astaldi Spa, Paolo Astaldi, e di numerosi lavoratori, le due TBM (tunnel boring machine) "incontrandosi" hanno segnato una tappa importante per la realizzazione della linea lilla "da consegnare a Milano entro Expo" come ha ribadito in primis l'assessore. Alle prime 7 fermate aperte il 10 febbraio scorso, si aggiungeranno entro fine anno quelle di Isola e Garibaldi: coså la Lilla sara' pronta per proseguire verso San Siro oggi anche grazie ad Augusta e Daniela e al loro operato. Astaldi, soddisfatto dell'anticipo maturato, ha assicurato la consegna della tratta pattuita per Expo entro aprile 2015, "il resto a ottobre" quando Milano e i milanesi avranno la "loro" M5 in tutta la sua interezza: 19 fermate, 12,6 km complessivi. Consapevole che "avere una fermata proprio nel cuore di Citylife sia pregio raro", Artusi ha salutato l'evento di oggi come "segnale di vitalita' e incoraggiamento per tutta la citta'". Tra le oltre mille persone impiegate nel cantiere, e le circa 1300 in Citylife, "c'e' anche una forte valenza sociale in queste opere - ha aggiunto Artusi - opere che ci proiettano tutti al 2015".

Tags:
citylife






A2A
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.