A- A+
Milano

Come ormai è "tradizione" da qualche anno, anche per il prossimo 15 agosto avrà luogo la "Giornata dell'inclusione sociale", dal Provveditorato e dalla Provincia di Milano. E' stata infatti organizzata un'uscita collettiva con i detenuti all'Idroscalo (quest'anno saranno circa 90 da Bollate e altri da Opera, Monza, San Vittore e Lodi). Il ritrovo sara' alle 9 alla Punta della Est a uno degli ingressi del parco dove ci sara' la suddivisione in squadre di lavoro. I detenuti - a titolo gratuito e volontario - puliranno la zona boschiva del laghetto delle farfalle. Sempre nella zona di Punta della Est, al termine dei lavori, i detenuti potranno mangiare con i familiari e passare il pomeriggio nel modo tradizionale per i milanesi (grigliata, bagno, animazione per i bambini). "Il senso dell'iniziativa - spiegano gli organizzatori - e' quello di rappresentare una riconciliazione simbolica tra coloro che hanno sbagliato (creando un danno alla collettivita') e il territorio, in un'ottica di piena inclusione sociale". Saranno presenti anche componenti della polizia penitenziaria, educatori e volontari.

Tags:
ferragostodetenuti






A2A
A2A
i blog di affari
Bipolarismo, ecco quando necessario usare il TSO
di Francesca Albi*
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.