A- A+
Milano
"No ai chupa chupa alla marijuana". Polemica in consiglio regionale

"Una mozione che mescola di tutto un po’: un po’ di sanità per dire che fumare marijuana non fa male, un po’ di senso civico per il sovraffollamento carcerario, un po’ di antiproibizionismo citando paesi come l’Olanda dove l’uso non è punito per legge . Ho visto anch’io che in Olanda si vendono i chupa chupa alla marijuana, ma vorrei rammentarvi che sono sostanze che fanno male e tantomeno si risolvono i problemi carcerari con la depenalizzazione delle droghe. La mozione è, pertanto, irricevibile". Così, Stefano Carugo (NCD) è intervenuto in aula sulla mozione presentata dal gruppo Patto Civico a firma Lucia Castellano.

Bocciata dal Consiglio Regionale la mozione per la depenalizzazione delle droghe leggere presentata dal Patto Civico Ambrosoli. Il provvedimento, presentato in Aula da Lucia Castellano ha ricevuto 22 voti favorevoli arrivati oltre che dal Patto Civico anche da Pd e M5S e 37 voti contrari, da parte della maggioranza di centrodestra. Sei consiglieri, tra le fila del Pd, non hanno invece partecipato al voto.

Tags:
chupa chupamarijuana







A2A
A2A
i blog di affari
Green Pass: l'umanità ha disperato bisogno di uomini come Fabrizio Masucci
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Matteo Pittaluga: l'aspetto mentale per diventare Social Media Manager
Dario Ciracì
il project financing collegato al partenariato pubblico privato (seconda parte


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.