A- A+
Milano
Più fondi Ue per Seregno, con Tiziano Mariani

E’ stata una serata di grande prestigio ma soprattutto di grandi contenuti quella che si è tenuta a Seregno il 27 febbraio nel palazzo “Monsignor Ratti” (via Cavour, 25). A organizzarla il candidato sindaco di Noi per Seregno, l’editore di Radio Lombardia e imprenditore Tiziano Mariani. Sul palco insieme a lui, Marco Accornero, segretario generale dell’Unione Artigiani e Alberto Cirio, europarlamentare del Partito Popolare Europeo.

Come nel caso di Letizia Moratti, anche lei coinvolta da Mariani, anche Cirio ha insistito sull’importanza dell’Europa e dei fondi europei per le imprese. Spiegando che negli ultimi sette anni solo meno della metà dei fondi europei destinati all'Italia hanno raggiunto imprese e artigiani del nostro Paese. "La beffa è che i fondi che non siamo riusciti a ottenere sono finiti ai nostri concorrenti, andando ad aiutare magari imprenditori bulgari o romeni”, ha spiegato Cirio. 

Alberto Cirio ha spiegato anche come, in troppi casi, i nostri amministratori si lascino sfuggire "il buono che arriva dall'Europa": fondi ai quali si potrebbe accedere ma che ci lasciamo sfuggire. Altri paesi, come la Polonia, la Bulgaria o la Romania si sono organizzati molto meglio dell'Italia e hanno imparato a muoversi nella macchina dei bandi pubblici di Bruxelles. Tiziano Mariani, candidato sindaco della lista Noi per Seregno, ha annunciato che, in caso di vittoria, Seregno avrà un assessore "ai fondi Ue", un super esperto che consenta al Comune di accedere ai preziosi finanziamenti, monitorando costantemente le opportunità e presentando progetti concreti per la città e le imprese del territorio. 

Tags:
tiziano marianiseregnoue







A2A
A2A
i blog di affari
Oggetto sociale srl: più è ampio, meno paghi
Gianluca Massini Rosati
L’intelligence come tutela della democrazia del Paese
Daniele Salvaggio, Imprese di Talento
Solidarietà ai bielorussi contro Lukashenko, ultimo dittatore d’Europa
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.