A- A+
Milano

Un aereo biposto è precipitato in zona Ceriano Laghetto, in provincia di Monza: nulla da fare per i due occupanti. Lo schianto è avvenuto intorno alle 11 del mattino: il velivolo ha evitato alcune ville nelle vicinanze ed è finito in un campo. Cadendo, ha praticamente sfiorato un capannone industriale, evitandolo per pochi metri. Ai comandi c’era un 53enne italiano residente a Usmate Velate, proprietario del velivolo: era considerato un pilota esperto. Con lui un amico 54enne, di origini italiane, residente a Baden Baden, in Germania.

I due erano arrivati venerdì e avevano parcheggiato l’ultraleggero, fabbricato nella Repubblica Ceca, in un hangar nel campo volo di Cogliate. Ancora in fase di decollo, l’aereo ha perso stabilità: sembra che il pilota non sia riuscire a prendere sufficiente quota per il tipo di velivolo. Lo schianto è avvenuto in località Dal Pozzo, a pochissimi metri da un capannone industriale in via Cassinetta, al confine con Saronno. Sul posto sono giunti l’elisoccorso di Milano, i vigili del fuoco, i carabinieri e due mezzi del Pronto soccorso, ma per i due occupanti dell’aereo non c’è stato nulla da fare.

Tags:
precipitaaereomuorepilotapasseggero







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, a cosa serve realmente la tessera verde?
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.