A- A+
Milano
Scuola, le nuove nomine ai vertici del sistema regionale

Ben 300 domande per i posti al vertice della scuola lombarda. Dopo il decadimento dei vecchi incarichi, è scattato il valzer per la riorganizzazione degli uffici scolastici regionali, con un boom di candidature per i sei posti vacanti disponibili. Un duro lavoro di selezione per le commissioni individuate dal direttore generale Delia Campanelli, che ha infine portato alle nomine, tra riconferme, new entries e spostamenti. Alla sede centrale di via Pola, l'Ufficio I (Affari generali, Servizio legale e Comunicazione) Luciana Volta, l'Ufficio II (Valutazione del sistema scolastica e dirigenti) a Morena Modenini. Al provveditorato di Milano riconfermato Marco Bussetti, a Varese Claudio Merletti, a Sondrio Nicola Montrone, a Bergamo Patrizia Graziani. Ufficio territoriale va a Yuri Coppi, che prende in carico anche le attività finanziarie. Pavia a Letizia Affatato, responsabile anche per le scuole non statali e straniere. Lecco a Luca Volonté, che mantiene la delega sul personale scolastico. A Como arriva, dal Beccaria di Milano, Roberto Proietto, con responsabilità anche sulle  politiche per gli studenti e sugli ordinamenti dell'Usr. Ancora 4 gli ambiti da assegnare in reggenza.

Tags:
scuolaistruzionedelia campanelli







A2A
A2A
i blog di affari
E' nata la figura del “Servo di Stato”. Con Draghi il popolo diventa cagnolino
di Maurizio De Caro
"Tutti in presenza". Nessun obbligo vaccinale per la scuola
Passa la linea Draghi: via libera all'agenzia cyber


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.