A- A+
Milano
Scuola, le nuove nomine ai vertici del sistema regionale

Ben 300 domande per i posti al vertice della scuola lombarda. Dopo il decadimento dei vecchi incarichi, è scattato il valzer per la riorganizzazione degli uffici scolastici regionali, con un boom di candidature per i sei posti vacanti disponibili. Un duro lavoro di selezione per le commissioni individuate dal direttore generale Delia Campanelli, che ha infine portato alle nomine, tra riconferme, new entries e spostamenti. Alla sede centrale di via Pola, l'Ufficio I (Affari generali, Servizio legale e Comunicazione) Luciana Volta, l'Ufficio II (Valutazione del sistema scolastica e dirigenti) a Morena Modenini. Al provveditorato di Milano riconfermato Marco Bussetti, a Varese Claudio Merletti, a Sondrio Nicola Montrone, a Bergamo Patrizia Graziani. Ufficio territoriale va a Yuri Coppi, che prende in carico anche le attività finanziarie. Pavia a Letizia Affatato, responsabile anche per le scuole non statali e straniere. Lecco a Luca Volonté, che mantiene la delega sul personale scolastico. A Como arriva, dal Beccaria di Milano, Roberto Proietto, con responsabilità anche sulle  politiche per gli studenti e sugli ordinamenti dell'Usr. Ancora 4 gli ambiti da assegnare in reggenza.

Tags:
scuolaistruzionedelia campanelli






A2A
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.