A- A+
Auto e Motori
Citroën vince il prestigioso premio “Car Design Award 2019”

«Citroën ha evoluto il linguaggio di design anticonformista nato con C4 Cactus e i suoi Airbump in una filosofia di design più appetibile, creata per dare al marchio francese un family feeling allegro e vivace, che ora comprende la C3, così come i SUV C3 Aircross e C5 Aircross. Citroën utilizza anche brillantemente il bicolore per distinguere le vetture della sua gamma nel panorama dei marchi generalisti, andando ben oltre la semplice connotazione del Double Chevron sul frontale».

 Con questa motivazione la giuria, composta da rappresentanti di alcune tra le più prestigiose testate automotive mondiale, ha assegnato il Car Design Award 2019 a Citroën per la sezione Brand Design Language, «riconoscimento assegnato al team di design che meglio ha lavorato alla consistenza e alla trasversalità del linguaggio formale del marchio sull’intera gamma prodotto».

 

La cerimonia di premiazione si è svolta a Torino, in occasione della giornata di apertura della quinta edizione del Parco Valentino. L’ambito trofeo è stato ritirato da Cyril Pietton, Responsable Design Exterieur Citroën, consegnato da Silvia Baruffaldi, Direttore di Auto &Design e Presidente di Giuria del premio “Car Design Award 2019” e da Andrea Levy, Presidente del Comitato Organizzatore di Parco Valentino.

Car Design Award nasce nel 1984 per premiare due categorie: progetti di vetture di serie e prototipi di ricerca. Nella rinnovata edizione degli anni 2000 se ne aggiunge una terza, Brand design language, quella che quest’anno ha visto primeggiare Citroën tra dieci finaliste.

Con C3, il SUV C3 Aircross, C4 Cactus berlina ed il nuovo SUV C5 Aircross, Citroën prosegue l’innovazione che ha caratterizzato i 100 anni della sua storia, migliorando il comfort e la libertà di movimento. Una gamma forte e coerente, che coniuga design iconico, visione eccezionale e di comfort, risultato di 100 anni di esperienza.

 

 

L’inizio fu C4 Cactus

Era il 2014 e con l’anticonformista C4 Cactus Citroën dava il via a una rivoluzione stilistica che in quattro anni avrebbe rivoluzionato la sua gamma, permettendo nello stesso tempo l’introduzione di prodotti completamente nuovi, come i SUV C3 Aircross e C5 Aircross.

Una strategia stilistica precisa, raggiunta nelle due più recenti proposte del marchio seguendo alcuni canoni prestabiliti, come la ricerca di un design riconoscibile, quello di un cofano motore dalle forme piene ma, grazie in particolare alle superfici curvilinee, moderno.

Di fondamentale importanza, poi, è il tetto flottante, che alleggerisce la presenza della vettura su strada e nella vista laterale. La soluzione è nel colore scuro dei montanti, a segnare una divisione netta tra corpo e parte superiore.

Completa il quadro un'ampia zona dedicata ai finestrini che migliora la visibilità e facilita il passaggio della luce all’interno dell’abitacolo. Piccoli ma intelligenti accorgimenti stilistici contribuiscono quasi a mimetizzare il montante C - quello posteriore - che quasi non si nota. 

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    car design award 2019citroen
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili



    casa, immobiliare
    motori
    Con Sensify, Brembo rivoluziona il modo di frenare

    Con Sensify, Brembo rivoluziona il modo di frenare


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.