A- A+
Auto e Motori
DeepWay, svela il camion elettrico a guida autonoma disegnato da Pininfarina

DeepWay, controllata di Baidu, ha presentato Xingtu  un camion pesante elettrico dotato di 11 telecamere di bordo, un rilevatore a infrarossi, radar a onde millimetriche e un sensore LIDAR, raggiungendo così l’obiettivo della guida autonoma completa e del rilevamento di un raggio ultra lungo di oltre 1 chilometro.

Disegnato da Pininfarina Shanghai, lo studio cinese della rinomata casa di design italiana Pininfarina, DeepWay Xingtu è il primo camion smart a nuova energia completamente sviluppato in Cina, progettato con precisione per scenari operativi, soddisfacendo pienamente i requisiti alla base della guida intelligente.

Matteo Piguzzi, Head of Design di Pininfarina Shanghai, ha spiegato: “Gli autocarri pesanti si stanno evolvendo rapidamente per adattarsi a un ambiente in rapida evoluzione in cui le nuove tecnologie consentono ai veicoli smart e connessi di aiutare in sicurezza il lavoro quotidiano. Il design sofisticato di DeepWay introduce un nuovo linguaggio avanzato, dove l'efficienza e l'aerodinamica lavorano insieme per creare una forma esterna iconica;  gli interni integrano perfettamente tutte le nuove tecnologie in uno spazio molto moderno e confortevole, dove il viaggio si trasforma in una nuova esperienza intuitiva e fluida. Intelligente, connesso, premium ma pratico, DeepWay Xingtu ha un linguaggio di design puro e iconico, che segna il futuro di una nuova generazione di trasporti pesanti”.

La prima generazione del prodotto DeepWay, DeepWay Xingtu, offre quattro vantaggi principali: intelligenza, prestazioni, design e spazio.

• Intelligenza: DeepWay Xingtu è dotato dell'Highway Intelligence System (HIS) di DeepWay basato sulla tecnologia di guida autonoma di Baidu. Equipaggiato con 11 telecamere di bordo, 1 rilevatore a infrarossi, radar a onde millimetriche e un sensore LIDAR, insieme ad algoritmi avanzati, DeepWay Xingtu consente la guida autonoma completa - dal rilevamento all'esecuzione - in 100 millisecondi, nonché il rilevamento di un raggio ultra lungo di oltre 1 chilometro.

• Prestazioni: DeepWay Xingtu offre una maggiore efficienza per i conducenti di merci. I test di simulazione con il China Automobile Research Institute hanno mostrato un coefficiente di resistenza al vento di 0,35, che riduce efficacemente il consumo energetico complessivo. Con un carico completo di 49 tonnellate, la batteria da 450 kWh sviluppata su misura per Xingtu garantisce un’autonomia fino a 300 km e può essere ricaricata in appena un'ora. Inoltre, DeepWay ha anche sviluppato una soluzione di sostituzione rapida della batteria: in sei minuti il camion può ricevere un nuovo pacco completamente carico. Tutto questo può ridurre i costi energetici, di manutenzione e operativi, nonché i tempi di trasporto.

• Design: DeepWay Xingtu adotta un design leggero e integrato di batteria e telaio, che riduce notevolmente la resistenza al vento. Grazie alla sua architettura, il veicolo è molto più facile da controllare, più stabile e più sicuro da usare. Pininfarina ha applicato il DNA tipico del design italiano definendo le forme di questo futuristico autocarro pesante con linee eleganti e pure ed una forte attenzione all'aerodinamica, facendo leva sull'esperienza maturata in questo campo in 50 anni, se si considera che l'inaugurazione della sua Galleria del Vento risale al 1972.

• Spazio: DeepWay e Pininfarina hanno dedicato grande attenzione allo spazio interno creando un abitacolo intelligente, una sorta di seconda “casa” per i camionisti a lungo raggio. La nuova generazione di cabina intelligente di DeepWay Xingtu adotta il concetto di spazi separati per la guida, il lavoro e lo svago del conducente. Dotato di un assistente vocale intelligente, un ampio sistema di infotainment touchscreen e sedili e letti ultra confortevoli, i conducenti di merci sperimenteranno un ambiente di lavoro e di vita molto più confortevole mentre sono in viaggio.

La base tecnologica di guida autonoma di DeepWay Xingtu – Apollo, sviluppata da Baidu dal 2013, ha completato 20 milioni di chilometri di test. Questo nuovo camion per carichi pesanti elettrico aggiunge il trasporto intelligente alle soluzioni di guida autonoma esistenti di Baidu, come le auto, i robotaxi Apollo Go e i minibus, espandendo le applicazioni della guida intelligente all'industria e alle imprese. A dicembre 2021 DeepWay ha completato i test dinamici della tecnologia di guida autonoma e le revisioni dei modelli in clay interni ed esterni ed ha congelato i dati del modello, che presto entrerà nella fase di validazione prodotto. In futuro, DeepWay continuerà a concentrarsi su ricerca e sviluppo e sulla produzione di autocarri pesanti intelligenti ad energia alternativa e nei prossimi anni promuoverà la commercializzazione della tecnologia di guida autonoma L4 nel settore del trasporto merci su camion in Cina.


 

Commenti
    Tags:
    100% elettricocamiondeepwaymezzi pesantipininfarina
    in evidenza
    Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

    Esportazioni

    Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

    i più visti
    in vetrina
    Scatti d'Affari Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni

    Scatti d'Affari
    Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni



    casa, immobiliare
    motori
    Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

    Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.