A- A+
Auto e Motori
e-Mobility di Stellantis con Kiri Technologies, premiano la guida sostenibile

L’innovativo progetto è stato presentato oggi in una web conference svolta contemporaneamente in tre diverse location – Talent Garden di Torino, e-Village presso Green Pea e… l’abitacolo della Nuova 500 – e ha visto protagonisti Cristiano Fiorio, Brand Marketing Communication in Europe, Gabriele Catacchio, e-Mobility Program Manager, e Giorgio Neri, New 500 Commercial Launch Manager & Fiat e-Mobility Manager.

I tre manager Stellantis hanno illustrato Kiri partendo dallo spazio di co-working del Talent Garden, dove era presente Cristiano Fiorio: «Il Talent Garden è un vivaio di nuove idee, il regno dei professionisti dell’Hi-Tech e del digitale. Proprio qui è iniziato il percorso di e-Mobility nell’ambito dell’innovazione che ci ha portato a scoprire Kiri Technologies, che ha catturato la nostra attenzione con un’idea innovativa e molto semplice: premiare le abitudini delle persone che rispettano l’ambiente. Associare questa idea alle caratteristiche della Nuova 500, nostra ambasciatrice dell’innovazione tecnologica e della mobilità elettrica, ci è sembrato naturale».

Kiri è una start-up nata nel Regno Unito nel 2020 – fondata da Mauro Di Benedetto, Luca Rubino e Kai Schildhauer – con la missione di accelerare l’adozione di comportamenti sostenibili. Col motto “Think Big. Act Green”, Kiri punta a stimolare il cambiamento e accelerare l’adozione di comportamenti attenti all’ambiente. Per Kiri ogni piccola azione, ogni piccolo gesto è importante. Gli atteggiamenti green vengono valorizzati con il nuovo KiriCoin: più ci si comporta in modo sostenibile, più si guadagna.

Premiare i clienti della Nuova 500 per il loro stile di guida più attento all’ambiente è il concetto di base del progetto, messo in pratica assegnando monete virtuali, denominate KiriCoin. Un modello unico e innovativo per quanto riguarda il settore automotive. Lo ha spiegato in modo approfondito Gabriele Catacchio, a bordo della Nuova 500: «Vogliamo sostenere i comportamenti attenti all’ambiente dei nostri clienti e ricompensarli con vantaggi esclusivi. Semplicemente guidando le Nuove 500 connesse e dotate del nuovo sistema di infotainment, si ha la possibilità di accumulare KiriCoin in un portafoglio “virtuale” visualizzabile nell’app Fiat. I dati di guida, come distanza e velocità, vengono inviati al cloud di Kiri e convertiti automaticamente in KiriCoin, grazie a un algoritmo realizzato da Kiri. Il risultato arriva direttamente sullo smartphone dell’utente e i KiriCoin possono poi essere usati per ottenere prodotti e servizi sul marketplace di Kiri».

Nel traffico urbano, con uno stile di guida normale, un chilometro equivale all’incirca a un KiriCoin e ogni KiriCoin vale 2 centesimi di euro. Ciò significa che, con una percorrenza di 10.000 chilometri all’anno in ambito urbano, si può accumulare l’equivalente di circa 150 euro. Una gratificazione per chi, guidando la Nuova 500, non genera CO2 nel rispetto dell’ambiente.

Questa iniziativa potrebbe inoltre essere estesa in futuro per premiare anche comportamenti sostenibili in altri settori come l’acquisto di energie rinnovabili, di prodotti moda e alimentari green…

L’obiettivo è creare una comunità di persone che vivono con un atteggiamento più attento all’ambiente grazie a un innovativo programma di fedeltà che incentiva ad adottare uno stile di vita sostenibile: dunque, la Nuova 500 può considerarsi il primo passo in questo nuovo sistema che non prevede ricompense per gli acquisti ma premi per i comportamenti più sostenibili.

Come trasformare i KiriCoin in beni e servizi immediatamente utilizzabili è stato spiegato da Giorgio Neri che è intervenuto dall’e-Village, show room della mobilità sostenibile creato da Stellantis presso Green Pea (il primo green retail park al mondo) recentemente inaugurato a Torino. «Per sostenere un programma innovativo e ambizioso come Kiri – ha spiegato Neri – ci voleva proprio un’auto come la Nuova 500. Un oggetto di culto, un’icona connessa che diventa un progetto di mobilità che vuole premiare i suoi clienti con una moneta virtuale da spendere in un marketplace green dedicato, fatto di aziende che operano nel settore della moda, degli accessori e del design e che credono fortemente nella sostenibilità».

Per incentivare ulteriormente l’utilizzo della Nuova 500, sono previsti premi extra per i guidatori che avranno conseguito il miglior punteggio di eco:Score, una funzione dei servizi Uconnect™ Services che rileva, con un punteggio da 0 a 100, quanto sia efficiente lo stile di guida adottato, aiutando a migliorare il consumo energetico in tempo reale. I clienti con i punteggi più alti nei principali Paesi europei, potranno accedere a offerte extra presso partner di rilievo come Amazon, Apple, Netflix, Spotify Premium e Zalando.

Protagonista del progetto Kiri non poteva che essere la Nuova 500, la city car made in Italy e 100% elettrica. Bella, connessa, tecnologica e sempre fedele allo spirito della leggendaria 500 del 1957, la Nuova 500 regala un’esperienza di guida divertente e sostenibile, oltre a dar vita al cambiamento grazie a un nuovo progetto di mobilità, all’interno di un ecosistema di soluzioni al servizio del cliente. Inoltre, definisce il nuovo benchmark del segmento di riferimento: è infatti la prima city car dotata di Autonomous Driving Level 2 e di sistemi di guida assistita avanzati, oltre a essere equipaggiata con il sistema di ricarica fast charge. Inoltre, è sempre connessa grazie al nuovo sistema di infotainment e agli Uconnect™ Services ed è la prima e unica vettura elettrica che può produrre al di sopra dei 20 km/h una melodia – il celebre motivo di Nino Rota tratto dal film Amarcord – anziché il classico sibilo previsto a livello omologativo.

Kiri garantirà a Stellantis tre primati assoluti nel settore automotive ai propri clienti: consentire di accumulare, per primi, una moneta digitale semplicemente guidando; dare loro accesso, per primi, a un marketplace dedicato alle offerte eco-friendly; e infine fornire ricompense extra per gli stili di guida più attenti all’ambiente individuati in base ai punteggi di eco:Score. Un modo pratico e concreto di vivere sostenibile, una svolta mirata a cambiare in meglio il nostro modo di guidare, il nostro modo di fare acquisti e di vivere come comunità con attenzione all’ambiente.

Commenti
    Tags:
    e-mobilitystellantiskiri technologies
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Il vaccino preferito dagli italiani? Pfizer? Ma va: l'Acqua di Lourdes

    Covid vissuto con ironia

    Il vaccino preferito dagli italiani?
    Pfizer? Ma va: l'Acqua di Lourdes

    i più visti
    in vetrina
    Elisabetta Canalis, zip della tuta giù: scollatura da infarto. Maddalena Corvaglia senza reggiseno

    Elisabetta Canalis, zip della tuta giù: scollatura da infarto. Maddalena Corvaglia senza reggiseno



    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Seat Arona, nuovo look e interni rinnovati

    Seat Arona, nuovo look e interni rinnovati


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.