A- A+
Motorsport
CIR, Rally Sardegna- La Citroen C3 di Rossetti – Mori chiude sul podio

Alghero - Dopo aver saggiato il sapore del successo nella tappa di sabato Luca Rossetti – Eleonora Mori sono stati costretti ad affrontare le realtà e ad accontentarsi di una pur onorevole piazza d’onore a causa di un inarrestabile Giandomenico Basso su Skoda Fabia, riuscito nel sorpasso proprio nella PS 19 conclusiva dopo aver segnato tutti gli scratch di giornata. In realtà a complicare la vita del duo Citroen Italia ci ha pensato un problema ai freni apparso sin dalla speciale di apertura di questa domenica che gli ha impedito di spingere il necessario per difendere la leadership.

Grazie a questo successo il pilota Loran-Dp Autosport è tornato al vertice della classifica generale con 49 punti contro i 46 del portacolori del Double Chevron.

Terzo Andrea Crugnola su Skoda Fabia. Vincitore di Gara 1, il driver HK Racing ha vissuto un sabato da dimenticare a causa di numerose noie tecniche che gli hanno fatto accumulare un forte ritardo, ma non gli hanno impedito di salire sul podio.

Tanti guai anche per Simone Campedelli, quarto. Protagonista di un fine settimana travagliato al volante della sua Ford Fiesta EVO2, il cesanate tornerà comunque a casa con un punto.

Per quanto riguarda le R2 vittoria del siciliano Marco Pollara alla guida della Ford Fiesta MK8.

CLASSIFICA CIR GARA 1 (coeff. 0,75): 1. Crugnola-Ometto (VolkswagenPolo/Skoda Fabia R5) in 1:41'43.0; 2. Rossetti-Mori (Citroen C3 R5) a + 15.3; 3. Basso-Granai (Skoda Fabia R5) +26.0;

CLASSIFICA CIR GARA 2 (coeff. 0,75): 1. Andolfi-Scattolin (Skoda Fabia R5) in 2:03'21.8; 2. Basso-Granai (Skoda Fabia R5) a 3'05.4; 3. Rossetti-Mori (Citroen C3 R5) a 3'23.5; 4. Oldrati-De Guio (Ford Fiesta R2) a 21'39.1; 5. Martinez-Demontis (Ford Fiesta R2) a 29'01.2; 6. Arengi Bentivoglio-Bordignon (Skoda Fabia R5) a 29'29.0; 7. Crugnola-Ometto (Skoda Fabia R5) a 38'02.5; 8. Pollara-Castiglioni (Ford Fiesta R2) a 39'29.9; 9. Ciato-Budoia (Peugeot 208 R2) A 40'14.7; 10. Campedelli-Canton (Ford Fiesta R5) A 43'29.6; 11. Liceri-Mendola (Peugeot 208 R2) A 47'52.1; 12. Toninelli-Tomasi (Renault Twingo R2) A 53'07.8; 13. Pedala'-Pollini (Peugeot 208 R2) A 56'29.0; 14. Gallu-Pirisinu (Peugeot 208 R2) a 56'59.2;

CLASSIFICA CONDUTTORI DOPO RALLY ITALIA SARDEGNA: 1. Basso-Granai (Skoda Fabia R5) 49,5pt; 2. Rossetti-Mori (Citroen C3 R5) 46,5pt; 3. Campedelli-Canton (Ford Fiesta R5) 39 pt; 4. Crugnola-Ometto (VolkswagenPolo/Skoda Fabia R5) 30,25pt;

(RM Media) 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    rally sardegnacircitroenrossettimori
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


    casa, immobiliare
    motori
    Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4

    Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.