A- A+
Motorsport
FE, ePrix Valencia, la Mercedes De Vries vince a sorpresa

Già stravolto dalle diverse uscite agevolate dalla pioggia, il primo ePrix del weekend al Ricardo Tormo resterà nella storia della categoria elettrica. Malgrado le quattro Safety Car entrate Antonio Felix da Costa stava tranquillamente dominando al volante della sua DS Techeetah, quando, a pochi chilometri dalla fine, lui, come metà dello schieramento si sono trovati con la batteria a zero per non essersi gestiti bene nelle fasi di congelamento della corsa. Dunque, nello spazio di poche curve il portoghese si è trovato a scivolare indietro fino alla settima piazza vanificando la sua bellissima prestazione. Ancora peggio però è andata al suo compagno di squadra Jean-Eric Vergne, squalificato come buona parte del gruppo proprio per l’errore nell’amministrare l’energia.

A vincere è stato dunque Nick de Vries su Mercedes, trovatosi in testa senza saperlo, seguito a 13” da Nico Müller. In avvio di corsa il pilota Dragon era stato punito con un drive through per un’infrazione tecnica e successivamente era stato vittima di un contatto con il belga della Mercedes Vandoorne, come lui promosso dai commissari. A proposito dell’ex F1, Stoffel ha vissuto un sabato intenso essendo stato estromesso dalla qualifica per un’erronea indicazione delle gomme e quindi penalizzato di 5” per la collisione con il tedesco.

Giù dal podio, a 36”, la Virgin di Nick Cassidy davanti  alla Audi di René Rast e all’altra Virgin di Robin Frijns. Ottava la Mahindra di Alex Lynn, a lungo in battaglia con il compagno di box Maximilian Günther, poi finito  contro le barriere. Nona la Jaguar di Sam Bird seguita dalla Audi di Lucas di Grassi, punito con uno stop&go per aver sostituito il cambio.

Da segnalare il ko tecnico per la Jaguar di Mitch Evans e quello per incidente della Dragon di Sergio Sette Camara, la Venturi di Edoardo Mortara e la Porsche di Pascal Wehrlein.

 

Classifica ePrix di Valencia, Gara 1

1 Nyck de Vries  Mercedes           

2 Nico Müller Dragon Racing       +13”128   

3 Stoffel Vandoorne Mercedes    +24”886   

4  Nick Cassidy Virgin Racing +36”903 

5 René Rast Team Abt +51”650  

6 Robin Frijns Virgin Racing +52”985  

7 Antonio Felix da Costa Techeetah 1'09”538      

8 Alex Lynn  Mahindra Racing +1'33”405     

9 Sam Bird Jaguar Racing +1'36”009    

10 Lucas di Grassi Team Abt +2'11”946       

RMmedia 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
e-prixformula evalencia





in evidenza
Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...

Carlo Conti a Sanremo

Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...


in vetrina
Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey

Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey


motori
Alfa Romeo: Glynn Bloomquist e la sua 33 Stradale unica

Alfa Romeo: Glynn Bloomquist e la sua 33 Stradale unica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.