A- A+
Auto e Motori
Volkswagen interrompe le trattative con Renault per la Twingo elettrica

Volkswagen ha interrotto le discussioni con il gruppo francese Renault per la fabbricazione di una micro-citadina elettrica basata sulla Twingo.

Renault contava su questa partnership per ammortizzare i costi di progettazione e produzione del suo modello iconico. Questa decisione rappresenta una cattiva notizia per Luca de Meo, capo della Renault.

Annunciata nel novembre 2023, la nuova Twingo di Renault dovrebbe essere commercializzata nel 2026. Il gruppo guidato da Luca de Meo mirava a sviluppare una partnership con Volkswagen per ridurre i costi di sviluppo e costruzione. Una tale collaborazione era essenziale per mantenere la promessa di una Twingo prodotta in Europa, nella fabbrica slovena di Renault, e venduta a meno di 20.000 euro.

La Twingo doveva affiancare la R5, che sarà commercializzata entro la fine dell'anno a circa 25.000 euro. Luca de Meo aveva indicato che la R5, insieme alla futura 4L, avrebbe permesso una riduzione dei costi del 40-50%. Tuttavia, senza il supporto di un altro partner industriale, l'equazione rimane complessa. Renault aveva quindi avviato discussioni con altri possibili partner oltre a Volkswagen.

Per Volkswagen, questo passo indietro non implica l'abbandono dell'idea di offrire un'auto elettrica a basso costo. Secondo Reuters e riportato da Le Journal de l’Automobile, il gruppo rimane impegnato in questa direzione. Volkswagen e Renault devono affrontare una forte concorrenza dai marchi cinesi, le cui auto elettriche sono caratterizzate da prezzi estremamente competitivi.






in evidenza
Affari va in rete

MediaTech

Affari va in rete


in vetrina
Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO

Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO



motori
Luca De Meo CEO Renault Group, la visione dietro l'Alpine A290

Luca De Meo CEO Renault Group, la visione dietro l'Alpine A290

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.