A- A+
Politica
Berlusconi e Padre Pio: "Il Santo aveva predetto tutto"

Berlusconi è in questi giorni in Puglia per la campagna elettorale a sostegno della candidata alla guida della Regione Adriana Poli Bortone e sembra che abbia in programma una visita, in questo caso in forma privata, anche a San Giovanni Rotondo, paese che ospita le spoglie di San Pio da Pietrelcina. E proprio in questi giorni (dal 12 maggio su Amazon) è stato pubblicato il libro "Padre Pio e il terzo segreto di Fatima" di Piero Drioli, che, tra le pagine, racconta quale fosse il rapporto tra l'ex Cavaliere e il Santo.

"Padre Pio predisse che Berlusconi sarebbe diventato ricco e famoso e gli assicurò la protezione della Madonna contro tutti quelli che avessero voluto fargli del male", spiega Drioli ad Affaritaliani.it. In particolare, Padre Pio fece una dedica scritta a Berlusconi, che lui conserva in una specie di quadretto come fosse una reliquia. "Al mio caro Silvio, se sarà sempre buono e bravo, con tutti la Madonna non permetterà mai a nessuno che gli venga fatto del male".

"Dopo tutto quello che Berlusconi ha dovuto superare, è ancora lì, a differenza di tanti altri politici: possiamo ben dire che la protezione c'è stata. Con questa mia testimonianza spero che il Presidente Berlusconi venga riabilitato alla vista della gente che non conosce completamente la Verità!!!", aggiunge ancora Drioli.

Ma a quando risale l'incontro? "Berlusconi era un bambino e aveva preso un grosso spavento. Fu accompagnato da Padre Pio dalla zia Marina". Un episodio poi confermato dalla stessa mamma di Silvio, la signora Rosa: "Dopo aver saputo che io ero un vero figlio spirituale di Padre Pio mi accolse come un figlio. Allora mi confermò ciò che mia mamma mi aveva raccontato in precedenza".

La mamma dri Drioli "è stata una delle 4/5 persone più vicine al Santo frate di Pietrelcina. Per ben 18 anni ha viaggiato dalla sua città, Bordighera, al paesino del Gargano San Giovanni Rotondo per andare a trovare il fraticello con le stigmate. Andava 3 4 volte l’anno e vi restava la bellezza di un mese ogni volta. Io e le mie sorelle gli dobbiamo la vita ed abbiamo avuto la fortuna di ricevere la Prima Santa Comunione dalle sue mani". 
A San Giovanni Rotondo la mamma di Drioli incontra la zia del leader di Forza Italia, Marina: "Era anche lei  figlia spirituale di Padre Pio e si incontravano quando andavano a trovarlo". 

"Avendo avuto anche io la fortuna di conoscere Padre Pio - conclude Drioli a proposito del volume di cui è autore - ho deciso dopo tanti anni di scrivere un libro, ricco di testimonianze, sul Terzo Segreto di Fatima, che Padre Pio conosceva benissimo"

padre pio
 
Tags:
berlusconipadre piosantosilvio
Loading...
in vetrina
Chiara Ferragni incinta: annuncio dei Ferragnez. E la cena con Dybala-Oriana..

Chiara Ferragni incinta: annuncio dei Ferragnez. E la cena con Dybala-Oriana..

i più visti
in evidenza
Elisa Isoardi, amore con Todaro? L'ex di Salvini confessa che...

La showgirl star di Ballando con le Stelle 2020

Elisa Isoardi, amore con Todaro?
L'ex di Salvini confessa che...


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nissan: arriva Re-Leaf, il mezzo di soccorso del futuro

Nissan: arriva Re-Leaf, il mezzo di soccorso del futuro


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.