A- A+
Politica

"L'intreccio fra logiche politiche della sinistra e strumenti giudiziari sta mettendo seriamente in pericolo il concetto stesso di liberta', democrazia, stato di diritto". Lo scrive Silvio Berlusconi in una lettera inviata ai parlamentari di Forza Italia nella quale sostiene che a "questo disegno, dispiace dirlo, non son estranei i piu' alti organi di garanzia delle nostre istituzioni".

Silvio Berlusconi, nella lettera inviata a tutti i parlamentari italiani ed europei di Forza Italia, invita a prestare "il vostro impegno come massimi dirigenti del nostro movimento politico", impegno che "deve esseer attivo e quotidiano: l'adesione e' solo il primo passaggio di un ruolo fondamentale che dovrete giocare nel Parlamento e nel Paese, anche in vista delle elezioni europee e di possibili eleizoni politiche nei prossimi mesi".

BERLUSCONI STRIZZA L'OCCHIO A GRILLO E A RENZI

 È un Cavaliere furioso, quello impegnato a pianificare l'assalto al Colle più alto: "Dobbiamo sostenere la battaglia di Grillo contro il Quirinale. Valutando anche la strada dell'impeachment", avrebbe confessato ai fedelissimi azzurri.

Il dialogo con il Movimento cinque stelle si alimenta di contatti riservati, gestiti in prima persona dal leader di Forza Italia. Il punto di raccordo tra Berlusconi e Grillo è il professore genovese Paolo Becchi, da molti giudicato il vero ideologo del grillismo, scrive Repubblica. Pare che il Cav abbia già ricevuto Becchi ad Arcore.

Intanto Renzi annuncia di esser pronto a parlare con tutti, "anche con Berlusconi", teme di rimanere incastrato nell’asse Quirinale-Palazzo Chigi. E pare che Berlusconi  lunedì mattina potrebbe essere il primo a fargli le congratulazioni per l’elezione a segretario del Pd.

 

Tags:
berlusconinapolitanopm

i più visti

casa, immobiliare
motori
Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno

Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.