A- A+
Politica

”Siamo in campagna elettorale perche' non sappiamo se andiamo a elezioni a marzo, in primavera, con il Consultellum o dopo con l'Italicum". Lo ha detto Silvio Berlusconi intervenendo al telefono a una iniziativa a Roma di FI. "Visto che non possiamo fare una rivoluzione armata", ha scherzato Berlusconi, "dobbiamo fare una rivoluzione con la gente sulle nostre proposte e quindi dire gia' da subito che non si puo' andare avanti cosi': noi vogliamo prendere la maggioranza dei moderati italiani che ora non vanno a votare e parlare con loro, bisogna ripartire da Silvio Berlusconi e dire che Silvio Berlusconi e Forza Italia vogliono dire meno tasse e quindi spiegare il nostro Vangelo, e' la nostra bandiera la flat tax al 20% per tutti, e' il nostro credo per tornare al governo".

"Dal 15 gennaio faremo le assemblee comunali e subito dopo quelle provinciali per le nomine dei coordinatori, dove naturalmente deve andare qualcuno di gia' esperto", ha detto Silvio Berlusconi intervenendo al telefono a una iniziativa di Forza Italia a Roma.    Ma e' sui volti nuovi da mandare in televisione che il leader azzurro si e' a lungo soffermato: "ogni sabato pomeriggio incontrero' dei giovani", perche' "e' importante che scegliamo una proposta molto semplice per ridefinire la nostra offerta politica e selezionarla con parole semplici e istituire un appuntamento per formare nuovi volti da mandare in tv e ci vuole li' la novita'. Io mi sono rivolto a tutti i presidenti dei comitati regionali e ai coordinatori affinche' segnalino una persona, non devono essere necessariamente giovani e soprattutto non devono essere troppo giovani, ma devono essere dei professionisti, come un avvocato, un professore universitario, che vadano in tv e che la gente possa riconoscere in loro un trascorso positivo, devono apparire non solo capaci di parlare ma anche di operare".

Berlusconi poi e' tornato sull'investitura di Salvini, precisando ancora: "ho semplicemente detto che ha saputo trovare una campagna molto efficace, un linguaggio molto concreto, invece il nostro rischio e' che negli studi televisivi ci sono dei nostri che esprimono propri punti di vista e parlano di troppe cose, anche le piu' disparate, e non volendo contribuiscono a rendere il nostro movimento poco chiaro, mentre per la Lega in tv va solo il segretario Salvini. Anche noi prima avevamo nei momenti clou solo Berlusconi - dice l'ex premier parlando di se' in terza persona - che andava in tv, per cui bisogna istruire bene i nostri esponenti che vanno in tv: io mi dedichero' a dare dei consigli e istruzioni", ha concluso.

Tags:
berlusconi
in evidenza
"Rido con Zalone, amo gli horror Only Fun? Sarà sorprendente..."

Elettra Lamborghini ad Affari

"Rido con Zalone, amo gli horror
Only Fun? Sarà sorprendente..."

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Ford apre gli ordini per il Ranger Raptor di nuova generazione

Ford apre gli ordini per il Ranger Raptor di nuova generazione


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.