A- A+
Politica
Bisignani rilancia La Piazza di Affari: la sfida pugliese di Meloni per il G7
Angelo Maria Perrino intervista Luigi Bisignani

"A luglio di quest’anno la Premier ha dichiarato che «lo sviluppo dell’economia nel Mezzogiorno è una priorità del nostro Governo». Tuttavia le parole sbattono contro la realtà di un Pnrr che si è dimenticato della decarbonizzazione e del rilancio delle acciaierie di Taranto, in simmetria con la centrale Enel a carbone di Cerano dove da decenni si inquinano di residui i territori circostanti, tanto da esserne proibita la coltivazione. Intanto oggi i voli aerei tra la Puglia e le principali città italiane costano quasi quanto quelli da un Continente all’altro. Giunti all’aeroporto di Brindisi, il più vicino ai luoghi individuati dal Governo per il vertice mondiale, non ci sono servizi pubblici che consentano, a chi arriva, di raggiungere le più note località vicine. Perfino un giustiziere come Pier Camillo Davigo è rimasto a terra con Ita da Brindisi". 

"Per non parlare dell’alta velocità fino a Lecce, della quale si parla da decenni, tanto da diventare oramai una triste barzelletta alla stregua della Salerno-Reggio Calabria. Anzi, proprio il magliese Fitto, nel rimodulare il Pnrr, ha ridotto di 1,3 miliardi i fondi destinati a velocizzare i treni verso la sua terra. Gli operatori turistici sono disperati e come da tradizione è già partito, come un refrain, il «Puglia shaming»: «quest’estate il crollo è stato forte. I voli da Milano per Zante, in Grecia, te li tiravano dietro a quaranta euro a tratta mentre quelli per Brindisi o Bari più di seicento euro solo andata». La vera compagnia di bandiera, il che è tutto dire, è stata Ryanair che ha mantenuto qualche offerta attiva fino a quando il Ceo Eddie Wilson non ha litigato con il ministro Adolfo Urso per il decreto «blocca prezzi». Tra l’altro, quelle norme intervengono solo sui voli per la Sicilia, la Sardegna e altre isole minori". 

"Nonostante tutto, oltre alla tenace verve imprenditoriale dei pugliesi, si registrano lodevoli iniziative come DigithON, giunta alla sua 8° edizione, la più importante maratona digitale italiana organizzata dal dem Francesco Boccia, che proietta molte startup, non solo pugliesi, che andranno a costruire un eco-sistema digitale italiano con l’obiettivo di non essere dipendenti da quelli di Stati Uniti e Cina. Chissà se Giorgia, quando canticchiava «strada facendo», non immaginasse che un giorno le strade avrebbe proprio dovuto costruirle. Sperando che almeno lei ci riesca. La vita è piena di sorprese", conclude Bisignani. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bisignanig7la piazzameloni





in evidenza
Federico Chiesa e il fuoriprogramma con i fan prima di sposarsi

Autografi e selfie

Federico Chiesa e il fuoriprogramma con i fan prima di sposarsi


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
Mercedes GLA ed EQA: motore termico vs. elettrico e la strategia di transizione di Mercedes-Benz

Mercedes GLA ed EQA: motore termico vs. elettrico e la strategia di transizione di Mercedes-Benz

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.