A- A+
Politica
Boccia presidente, Emiliano in Ue. Sogni e desideri del Pd pugliese

Per Titti De Simone il Pd in Puglia ha "due grandi big, due grandi risorse del centro sinistra locale che governano da vent’anni. Il centro sinistra ha guadagnato un patrimonio di esperienze che noi non solo dobbiamo preservare nelle persone, ma anche nella qualità del patrimonio e dobbiamo rilanciare.”

Ma rilanciare, quindi, gli stessi o rilanciare il nuovo corso progressista con il M5S? Perché Emiliano e Decaro hanno appoggiato Bonaccini alle primarie, mentre Boccia ha sostenuto la Schlein (che ha vinto). Tuttavia, la De Simone non si sbilancia sui nomi dei papabili e non esclude che possa candidarsi una donna per la presidenza della Regione Puglia. 

E, mentre fonti interne al Partito Democratico hanno rivelato che la Schlein annuncerà ufficialmente la nuova segreteria nazionale entro la prossima settimana, Titti De Simone parla di “una nuova primavera pugliese, un nuovo corso del Pd che rappresenti per la Puglia una grande occasione, patrimonio accumulato e condiviso. Ovviamente questo significa non dare per scontato nulla.”

Con Schlein si può parlare di nuovo Pd?

“Non ci sono automatismi che contano in politica. Dobbiamo avviare un processo per aprirci a un confronto col mondo del centro sinistra e progressista per costruire un programma e progetto politico per i prossimi anni. Un lavoro che dobbiamo avviare in tempi rapidi proprio perché le amministrative di Bari sono vicine e perché la città sicuramente rappresenta una storia di buon governo. Sapendo che abbiamo un quadro politico nazionale chiaro, abbiamo al governo le destre che in città e in regione sono più agguerrite e probabilmente lavoreranno per presentarsi unite e quindi dobbiamo essere credibili e rilanciare tanti temi. Quelli ambientali, legati al ciclo dei rifiuti, all’urbanistica, alla legge nazionale del consumo di suolo, sostenibilità e sviluppo. I temi sociali, dall’aumento delle povertà a quelli della sanità di prossimità e welfare più rispondente alla realtà. Il tema della casa e delle edilizia sociale sui cui dobbiamo mettere in campo delle proposte importanti. Fare rete e costruire un programma, avverranno insieme: sintesi e individuazione di figure che possano portare rinnovamento".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
pdpuglia





in evidenza
"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

De Filippi furiosa in tv

"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"


in vetrina
Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo

Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo


motori
Volkswagen nuova ID.3 Pro S: tecnologia avanzata e prezzo competitivo

Volkswagen nuova ID.3 Pro S: tecnologia avanzata e prezzo competitivo

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.