A- A+
Politica
Bonaccini lancia il suo programma: "Il Pd diventi un grande Partito Laburista"

Pd, Bonaccini: "Deve essere visto come grande partito laburista"

"Ho detto che dobbiamo essere percepiti come un grande partito laburista che mette il lavoro al centro, non mi interessa il nome, ma la sostanza. Sono convinto che sia giusto il reddito di cittadinanza ma servono poltiche attive per il lavoro". Stefano Bonaccini, candidato alla segreteria del partito Democratico, 'spiega' così a 'La Stampa' la sua visita ai cancelli della Mirafiori di Torino, replicando alla domanda se sia stata un'iniziativa per recuperare il voto degli operai.     

"Non basta - aggiunge - andare davanti ai cancelli anche se devo dire la verità, forse a sorpresa di qualcuno, che l'accoglienza è stata buona. Qualcuo pensava ai fischi e invece mi hanno detto 'ti vogliamo rivedere'. E ci mancherebbe che non fosse così. Il Pd deve stare di più dove la gente vive, dove la gente lavora, dove la gente studia. Per questo parlo di un partito popolare che è il contrario di populista".

Sull'autonomia: "La mia proposta di autonomia differenziata e diventata sostanzialmente quella del Pd. Primo: non si deve spaccare il paese. E da questo punto di vista la preoccupazione di Bonomièpiùchelegittima. Secondo: la nostra idea di autonomia differenziata non è di dare più risorse a qualcuno perché vorrebbe dire toglierle ad altri. Autonomia differenziata è dare la possibilità che le stesse risorse vengano poi gestite da noi e non da Roma e con i nostri criteri: programmabilità degli investimenti e sburocratizzazione".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bonaccinipd





in evidenza
Affari in rete

MediaTech

Affari in rete


in vetrina
Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


motori
Nuovo Nissan Qashqai: il crossover si rinnova

Nuovo Nissan Qashqai: il crossover si rinnova

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.