A- A+
Politica
Cicchitto: “Quello contro Craxi fu un autentico colpo di Stato"
Fabrizio Cicchitto a La piazza

Fabrizio Cicchitto a La Piazza di Affaritaliani.it

 

“Quello contro Craxi fu un autentico colpo di Stato ordito da una parte politicizzata della Magistratura con il concorso dei grandi giornaloni nazionali espressi dai poteri forti e dai grandi gruppi finanziari ed editoriali”. Lo ha affermato Fabrizio Cicchitto - direttore di Civiltà Socialista, oggi Presidente di ReL, Riformismo e Libertà, già Presidente nel 2008 del Gruppo Parlamentare del PDL alla Camera dei Deputati - a La Piazza di Affaritaliani.it a Ceglie Messapica.

"Mani Pulite ha avuto un andamento del tutto unilaterale. Il finanziamento irregolare riguardava e coinvolgeva tutti i partiti, senza eccezione alcuna, (anche l’MSI ha sempre usufruito di una rendita ENI, mentre in quasi tutti i livelli locali del centro sud i partiti dell’arco costituzionale si tassavano  per avere una opposizione morbida dalla destra missina), e aveva come protagonisti tutti i grandi gruppi finanziari editoriali che traevano da tutto ciò grandi vantaggi". 

GUARDA IL VIDEO DELL'INTERVENTO 

 

"Ernesto Rossi e don Sturzo negli anni Cinquanta e Sessanta denunciarono esplicitamente la cosa, per cui tutti sapevano quello che stava avvenendo, in primis magistrati e giornalisti ma quello era il sistema e nessuno si mosse. Poi nel nel 1989-91, finito a livello internazionale il pericolo comunista, i poteri forti in Italia vollero liberarsi dell’eccessivo potere dei partiti, in primo luogo proprio di quello della DC e del PSI che erano i proprietari sostanziali del sistema delle industrie pubbliche, che i poteri economici privati volevano liquidare, privatizzandoli a prezzi stracciati". 

Iscriviti alla newsletter





in evidenza
"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"

Patrizia Groppelli a cuore aperto su Daniela e tradimenti

"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"


in vetrina
Da Napoli a Milano, le migliori pizze italiane: ecco dove mangiarle. La classifica

Da Napoli a Milano, le migliori pizze italiane: ecco dove mangiarle. La classifica


motori
Nuova Mercedes-AMG GT 63 PRO: prestazioni da brivido e comfort quotidiano

Nuova Mercedes-AMG GT 63 PRO: prestazioni da brivido e comfort quotidiano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.