A- A+
Politica
Comunali, Nardò: aggressione a candidato M5S. D'Uva: "Atto preoccupante"
Francesco D'Uva (Lapresse)

Comunali: nel Leccese polemica per candidato M5S aggredito

E' polemica a Nardo' (Lecce) per l'aggressione subita da un candidato del Movimento 5 Stelle alle elezioni amministrative, denunciata dal vicepresidente del consiglio regionale pugliese Cristian Casili (M5S). Il fatto si e' verificato ieri sera durante un comizio elettorale in piazza Salandra, nel centro di Nardo', dove i cittadini si accingono ad eleggere il sindaco alle amministrative del 3 e e 4 ottobre prossimi.

"Una bellissima serata macchiata dall'intollerabile, raccapricciante violenza fisica subita da un nostro candidato del M5s, Tiziano De Pirro, che e' stato brutalmente aggredito in mezzo alla piazza. Frattura della mano e in attesa di valutazione dell'otorino per il violento pugno ricevuto", scrive sul suo profilo facebook Casili. "I toni non devono mai incitare alla violenza - ha rimarcato Casili - in una citta' che non sopporta piu' questo clima d'odio". Pippi Mellone, sindaco uscente, ricandidato alla carica di primo cittadino, minimizza l'accaduto spiegando che le cause dell'accaduto sarebbero riconducibili a rivalita' calcistiche.

"Le ragioni dello scontro tra due signori in piazza Salandra - sostiene Mellone - sono di natura esclusivamente calcistica. Una contrapposizione personale nata non certo ieri sera e comunque in contesti lontanissimi dalla politica. Non c'entra la politica, quindi, non c'entrano le candidature, non c'entrano le elezioni. Sicuramente questi signori potevano regolare le proprie questioni altrove e in modo infinitamente piu' civile. Da parte mia auguro alla persona aggredita una pronta guarigione", conclude Mellone.

NARDÒ, D’UVA (M5S): AGGRESSIONE AI CANDIDATI ATTO GRAVE E PREOCCUPANTE

“L’aggressione al candidato consigliere comunale a sostegno di Carlo Falangone, candidato sindaco a Nardò, da parte di un estremista di destra è un atto grave e preoccupante. Questi vili gesti sono emblema di una deriva che mette a rischio la democrazia e la partecipazione alla vita pubblica e politica del nostro Paese. Durante lo stesso comizio due candidati consiglieri hanno ricevuto insulti razzisti. È necessario mantenere alta l’attenzione. Al nostro candidato e a tutta la coalizione vanno la mia vicinanza e la mia solidarietà”. A dichiararlo è il Deputato Questore Francesco D’Uva.

COMUNALI: DI MAIO, 'SOLIDARIETA' A CANDIDATO M5S AGGREDITO A COMIZIO NARDO''

"Esprimo la mia solidarietà a Tiziano De Pirro, candidato M5S al consiglio comunale di Nardò per la vile aggressione subita in occasione del comizio di chiusura della campagna elettorale. La violenza, in tutte le sue manifestazioni, è sempre da condannare con fermezza e tutte le forze politiche dovrebbero prendere le distanze da questo gesto. In bocca al lupo a Tiziano per la sua convalescenza". Lo dichiara il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    nardònardò comunalinardò aggressionecandidato m5scandidato m5s nardòm5s nardò
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


    casa, immobiliare
    motori
    Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022

    Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.