A- A+
Politica
Coronavirus, Conte: "Sfida epocale per l'Europa, eviti errori tragici"

Il Coronavirus rappresenta "una sfida epocale per l'Europa": e' l'avvertimento del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, che in un'intervista al Sole 24 Ore ha invitato l'Ue "a non compiere errori tragici" e ha sottolineato che "l'intero edificio europeo rischia di perdere la sua ragion d'essere". L'Italia, comunque, andra' avanti lo stesso, perche' "l'inerzia consegnerebbe ai nostri figli il costo immenso di un'economia devastata", ha detto Conte. Il premier ha ribadito la proposta italiana che e' "sul tavolo", un piano e un bond per ricostruire l'economia" e ha ammesso che con la cancelliera tedesca, Angela Merkel, c'e' stato "un confronto franco e duro".

Al Consiglio Ue "piu' che un litigio e' stato un confronto duro e franco", ha detto il premier del dibattito con la cancelliera, "perche' stiamo vivendo un'emergenza che sta mietendo un alto numero di vittime tra i nostri cittadini e sta producendo una severa recessione economica". "Io rappresento una comunita' nazionale fortemente sofferente e non posso permettere tergiversazioni", ha osservato Conte, "in Italia, ma anche negli altri Stati membri, siamo costretti a operare scelte tragiche. Dobbiamo evitare di compiere in Europa errori tragici". "Se l'Europa non dovesse dimostrarsi all'altezza di questa sfida epocale, l'intero edificio europeo rischia di perdere, agli occhi dei nostri stessi cittadini, la sua ragion d'essere", ha insistito il premier.

"Ai colleghi che ragionavano di Mes, ho replicato che non v'e' ragione di affannarsi, perche' non e' di questo che adesso abbiamo bisogno", ha spieghato Conte, "il Mes e' uno strumento costruito per prestare soccorso a singoli Stati membri che attraversano tensioni finanziarie ricollegate a shock asimmetrici. Il coronavirus sta invece causando uno shock simmetrico, con l'effetto di deprimere, in modo sincrono e completamente inatteso, i nostri sistemi economici e sociali. Qualcosa di completamente differente rispetto alla crisi del 2008. Siamo a un passaggio critico della storia europea. Vogliamo essere all'altezza di questa sfida? Allora variamo un grande piano, uno European Recovery and Reinvestment Plan che sostenga e rilanci l'intera economia europea e, se mai, faccia fare un salto di qualita' all'intera architettura europea".

Loading...
Commenti
    Tags:
    coronaviruscoronavirus contecoronavirus unione europeacoronavirus ue
    Loading...
    in evidenza
    Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
    Dal Covid al tasso di natalità L'idea di Gallera in versione hot

    Coronavirus vissuto con ironia

    Dal Covid al tasso di natalità
    L'idea di Gallera in versione hot

    i più visti
    in vetrina
    Madonna seminuda e reggiseno trasparente: "Se vi scandalizza..."

    Madonna seminuda e reggiseno trasparente: "Se vi scandalizza..."


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    1970,dalla collaborazione tra Citroen e Maserati nasceva la SM

    1970,dalla collaborazione tra Citroen e Maserati nasceva la SM


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.