A- A+
Politica
Fisco/ Fassina (Pd): "Renzi complica la partita per il Quirinale"


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


"Quella del presidente del Consiglio è una scelta sbagliata perché alimenta le preoccupazioni rispetto alla partita del Quirinale". Stefano Fassina, della minoranza del Pd, intervistato da Affaritaliani.it, torna ad attaccare Matteo Renzi per la decisione di rinviare il Cdm sul decreto fiscale a fine febbraio. Torniamo a chiedere di riportare il decreto in Cdm corretto rispetto alla formulazione indecente e inaccettabile approvata il 24 dicembre. Il decreto deve essere rinviato al Parlamento prima dell'avvio della sessione per l'elezione del nuovo presidente della Repubblica".

Quanto alla 'manima' di Renzi, Fassina afferma: "E' evidente che la responsabilità politica è sua, ma questo non riduce la gravità del contenuto che è un grande regalo ai grandi evasori, mentre per le partite Iva indipendenti c'è stato un aumento dal 28 al 33% del contributo previdenziale".

"Questa situazione complica certamente il clima e alimenta preoccupazioni sul rapporto tra Pd e Forza Italia. Così il premier tiene aperto il canale tra il decreto e l'elezioni del Capo dello Stato. Un canale che invece va chiuso in modo inequivocabile".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
fassinarenzi
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Toyota presenta la nuova Corolla Cross

Toyota presenta la nuova Corolla Cross


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.