A- A+
Politica
Fisco: Leo, pensare aliquota più bassa per tredicesime. Evasione? No sanzioni penali
Il viceministro dell'Economia Maurizio Leo

Fisco: Leo, 'vogliamo rendere fringe benefit strutturali'

I fring benefit ''sono fermi a 258 euro, che sono le vecchie 500.000 lire di una volta''. Con il decreto legge varato ieri viene portato a 3.000 euro il plafond che il datore di lavoro può mettere a disposizione del dipendente per aiutarlo a sostenere spese come le bollette elettriche. ''Pensiamo di fare in modo che questa cosa venga stabilizzata''. Lo afferma il viceministro dell'Economia, Maurizio Leo, in audizione nelle commissioni Bilancio di Camera e Senato. ''Se il datore di lavoro da finge benefit per le bollette elettriche, da delle erogazioni liberal fino a 3.000 euro, il datore le deduce e il dipendente ne ha un beneficio in busta paga''.

Fisco: Leo, cedolare secca anche per immobili commerciali

"Vorremmo introdurre la cedolare secca sugli immoboli commerciali". Lo ha detto il viceministro dell'Economia, Maurizio Leo, nel corso dell'audizione sulla riforma fiscale nelle commissioni Finanze congiunte di Camera e Senato

Fisco: Leo, 'in delega c'è taglio tasse tredicesima, valutare risorse'

La tassazione scontata per le tredicesime ''è una cosa che già c'è nella delega (di riforma fiscale ndr) che dobbiamo sperimentare e vedere come costruirla'', spiega il viceministro dell'Economia, Maurizio Leo, in audizione nelle commissioni Bilancio di Camera e Senato. Secondo il viceministro ''pensare che una retribuzione straordinaria'' sulla tredicesima consentirebbe di ''mettere più soldi in tasca agli italiani nell'ultimo mese dell'anno, dove dovranno sostenere spese per le festività natalizie, per i regali ai figli e via dicendo. E' tutto da valutare con le risorse'', sottolinea.

Fisco: Leo, 'preoccupa mancato incasso 8 mld tassa extraprofitti'

''Io penso che pure dagli extraprofitti, la nuova costruzione della normativa che ha ampliato la platea dei soggetti che devono applicare questi tributi, possano venire delle risposte positive. Abbiamo visto che purtroppo non ha colto nel segno il meccanismo basato sui flussi iva, perché rispetto agli 11 miliardi (previsti ndr) sono stati incassati solo 2,8 miliardi. Abbiamo un differenziale di 8 miliardi, questa forse è una preoccupazione, vedremo come e se va coperta'', le parole del viceministro dell'Economia, Maurizio Leo, nel corso di un'audizione nelle commissioni Bilancio di Camera e Senato.

Fisco: Leo, 'crediti imposta cubano 36 mld, 'pulizia' per risorse Irpef a 3 aliquote

Per trovare le risorse necessarie alla riforma dell'Irpef bisognerà incidere sulle tax expenditure, a partire dalla ''voce più rilevante'', cioè i crediti d'imposta. ''Oggi abbiamo 227 crediti che cubano circa 36 miliardi di euro, su questi penso si possa fare un intervento di pulizia per fare in modo di mettere le risorse che vengono risparmiate a servizio della riduzione dell'Irpef''. Lo afferma il viceministro dell'Economia, Maurizio Leo, nel corso di un'audizione nelle commissioni Bilancio di Camera e Senato. ''Dobbiamo togliere le deduzioni, oggi abbiamo 43 deduzioni, si può fare un po' di potatura per vedere quali hanno senso e quali possono essere eliminate'', prosegue Leo. E poi ''dovremmo incidere sulle detrazioni'' che sono 47. Per realizzare la riforma dell'Irpef, spiega il viceministro, ''bisognerà lavorare sugli scaglioni, quindi gradualmente'' a partire dal 2024 per ''portarci a tre scaglioni rispetto e tre aliquote''.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
fiscoleotredicesima





in evidenza
Annalisa snobba il marito: "Sanremo? Non ci siamo visti, avevamo da fare: è andata così"

Guarda il video

Annalisa snobba il marito: "Sanremo? Non ci siamo visti, avevamo da fare: è andata così"


in vetrina
Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey

Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey


motori
Nuova DACIA Sandero Streetway Journey: eleganza e tecnologia urbana

Nuova DACIA Sandero Streetway Journey: eleganza e tecnologia urbana

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.