A- A+
Politica
Flat Tax, Siri (Lega): "Dal Pd pregiudizi ideologici". Che cosa ne pensi? Vota

Nuovo fronte nella maggioranza. Nuova lite tra il Partito Democratico e la Lega. Tutto sulle colonne di Affaritaliani.it. Matteo Salvini all'ora di pranzo rilancia la flat tax con un tweet. Arriva su Affari prima la bocciatura senza appello del responsabile economico Dem Antonio Misiani e poi, sempre su Affari, la controreplica dettagliata del senatore leghista Armando Siri.


LA LEGA RILANCIA LA FLAT TAX, NO DEL PD. CHI HA RAGIONE?



"Prima di commentare, con approssimativo pregiudizio ideologico il nostro Disegno di Legge di riforma del sistema tributario italiano (per altro l’unico al momento a disposizione del Parlamento) sarebbe almeno il caso che lo leggessero". Il senatore della Lega Armando Siri, intervistato da Affaritaliani.it, replica al responsabile economico del Pd Antonio Misiani, il quale ha bocciato senza appello la flat tax leghista rilanciata oggi da Matteo Salvini.

"La nostra proposta è il frutto di un lungo confronto con la Direzione Finanze del Mef e non è altro che un sistema evoluto simile a quello tedesco", spiega Siri. "Ad uno come Misiani, che conosce la materia, non potrà sfuggire che la nostra impostazione anziché  puntare su più aliquote per ottenere l’imposta netta, utilizza le deduzioni sui carichi famigliari con un algoritmo che garantisce soprattutto alle famiglie monoreddito fino a 55 mila euro e alle famiglie Bi-reddito fino a 65 mila euro di avere una riduzione d’imposta significativa e una semplificazione di calcolo".

"Se per lui questi sono i redditi dei “ricchi” allora abbiamo idee diverse di ricchezza. Con questa scusa però, che viene sbandierata da decenni,  alla fine i ricchi sono sempre più ricchi e purtroppo il ceto medio è sempre più povero e tartassato. Invece di fare barricate ideologiche lavoriamo seriamente per ottenere una vera semplificazione fiscale e una riduzione di imposte ai lavoratori. Solo così come ha detto bene Matteo Salvini, il Paese può davvero ripartire non fondando la sua crescita solo su nuovo Debito ma premiando chi crea opportunità di lavoro e di sviluppo economico che possono garantire davvero un progresso sociale sostenibile. Del resto - conclude il senatore della Lega - la ricchezza prima di essere distribuita deve essere creata ma se chi la produce con il sacrificio del proprio lavoro viene costantemente punito dallo Stato non otteniamo nient’altro che la malattia cronica della stagnazione".

Commenti
    Tags:
    flat tax siri lega
    Loading...
    in evidenza
    Ronaldo addio, CR7 in quota Psg Tonali-Milan: arriva la Juventus

    Calciomercato news

    Ronaldo addio, CR7 in quota Psg
    Tonali-Milan: arriva la Juventus

    i più visti
    in vetrina
    Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...

    Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...


    casa, immobiliare
    motori
    Jeep Gladiator: il pick-up da off-road

    Jeep Gladiator: il pick-up da off-road


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.