A- A+
Politica
Gelmini ad Affari: "Eravamo abituati al peggio. E invece c'è un giudice a Milano"

di Fabio Massa

Mariastella Gelmini, coordinatrice lombardo di Forza Italia, in una dichiarazione a caldo ad Affaritaliani.it, pochissimi minuti dopo la sentenza, esprime tutta la sua gioia: "E' una emozione fortissima. Quasi non ci speravo più. Ovviamente con il presidente l'abbiamo sempre saputo che era innocente, ma eravamo talmente abituati a sentenze negative che sembra incredibile. Sono davvero felice per lui e per tutti noi. Per una volta ha prevalso la giustizia, ed è un grande sollievo". Se questa sentenza farà calare la tensione interna al partito? "Non so valutarlo, adesso. La battuta che mi viene da fare è che c'è un giudice a Milano che ha fatto seriamente il suo lavoro. Questo è un fatto importante non solo per Berlusconi ma per l'intero Paese".

@FabioAMassa

Tags:
gelmini
in evidenza
Malocclusione dentale e abitudini Cos’è, come trattarla e conseguenze

Trattamento ortodontico

Malocclusione dentale e abitudini
Cos’è, come trattarla e conseguenze


in vetrina
Grandi Stazioni Retail: nel 2023 nuovi impianti e prodotti per il mercato

Grandi Stazioni Retail: nel 2023 nuovi impianti e prodotti per il mercato


motori
Nissan svela la versione speciale Ariya e-4ORCE Pole to Pole

Nissan svela la versione speciale Ariya e-4ORCE Pole to Pole

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.