A- A+
Politica
I papà di Draghi e Dell'Utri cavalieri di San Giorgio. Ora loggia massonica

Draghi-Dell'Utri e quel passato dei genitori che li unisce

C'è una particolarità che accomuna due importanti esponenti della politica, si tratta del premier uscente Mario Draghi e del fondatore di Forza Italia Marcello Dell'Utri, entrambi avevano i papà - si legge sul Fatto Quotidiano - iscritti all'ordine di San Giorgio. Associazione nata nel 1469 per la difesa della Carinzia dai turchi, che nell’Ottocento divenne poi un'onorificenza asburgica e nel 1981 si è trasformata in obbedienza massonica. Nel dopoguerra, comunque, quand’era ancora un ordine cavalleresco, vi erano iscritti tanto il padre del presidente del Consiglio Mario Draghi, che morì quando il figlio aveva solo 15 anni, quanto il padre di Marcello Dell’Utri, braccio destro di Silvio Berlusconi, organizzatore di Forza Italia, condannato per concorso esterno in Cosa Nostra.

È un caso del destino, - prosegue il Fatto - una curiosità. Nessuna irregolarità è segnalata a carico dell’Ordine in quegli anni. Certo però che la storia recente dei Cavalieri di San Giorgio è costellata di sorprese. Molti degli appartenenti all’Ordine erano legati al principe siciliano Gianfranco Alliata di Montereale, Sovrano Gran Commendatore della Massoneria di Rito Scozzese Antico e Accettato, poi iscritto alla P2, vicepresidente del Partito nazionale monarchico e dell’Unione monarchica italiana, indagato (e prosciolto) nell’inchiesta sul tentato golpe del principe Junio Valerio Borghese e indicato da alcune ricerche storiche come possibile mandante della strage di Portella della Ginestra.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cavalieri san giorgiodell'utridraghiloggia massonica





in evidenza
Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO

Vota il sondaggio di Affari

Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO


in vetrina
Affari in rete

Affari in rete


motori
Fiat consolida la leadership nel mercato Italiano a febbraio

Fiat consolida la leadership nel mercato Italiano a febbraio

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.