A- A+
Politica
Il governo Renzi perde pezzi. I Popolari all'opposizione

"Il direttivo nazionale del partito dei Popolari per l'Italia ha deliberato in data odierna l'uscita dalla maggioranza che sostiene l'attuale governo. Riforme non condivise, condotte in modo improvvisato ed approssimativo, con una improvvida esaltazione del carattere monocolore dell'Esecutivo sono alla base di una decisione che è innanzitutto un giudizio definitivo su una gestione politica che sta tenendo in stallo l'Italia, la sua economia e il suo bisogno di crescita". Lo annuncia, in una nota, il senatore del gruppo Grandi Autonomie e Libertà, Mario Mauro, presidente dei Popolari per l'Italia. "Le nostre idee - aggiunge - contribuiranno ora alla costruzione e all'organizzazione di una maggioranza politica nel Paese centrata sui valori popolari e liberali".

In termini pratici la maggioranza può contare solo su 9 voti in più visto che i senatori di PI sono 3: oltre a Mauro, c'è anche Tito Di Maggio che dovrebbe aderire al nuovo gruppo dei fittiani che si sta formando a Palazzo Madama.

Si fa dunque più concreto il rischio che l'esecutivo non trovi i voti necessari ad approvare la riforma costituzionale e quella sulla scuola che, prima della pausa estiva, torneranno nell'aula del Senato e che per passare hanno bisogno di 161 'sì. Sulla carta Renzi può contare  su circa 170/175 voti (112 senatori Pd, 36 centristi, 19 di Autonomie, 1 o 2 del Gal su 15 e probabilmente 3 del Misto. Contro un’opposizione che ne conta, sempre sulla carta 145. Ma l’uscita dalla maggioranza dei tre senatori dei Popolari per l'Italia  e  una defezione della sinistra dem potrebbe essere fatale a Renzi, sempre che in suo soccorso non arrivino le truppe di Denis Verdini.

Tags:
renzigovernoopposizionenumerimauro
in evidenza
"Speriamo che sia femmina": la politica può essere sexy? Scoprilo alla Piazza, crocevia delle elezioni!

La kermesse di Affari dal 26 al 28 agosto - Il programma

"Speriamo che sia femmina": la politica può essere sexy? Scoprilo alla Piazza, crocevia delle elezioni!


in vetrina
Scatti d'Affari ATIU, protagonista del più importante round di equity crowdfunding 2022

Scatti d'Affari
ATIU, protagonista del più importante round di equity crowdfunding 2022


casa, immobiliare
motori
 Nuova Porsche 911 GT3 RS, nata per stupire

 Nuova Porsche 911 GT3 RS, nata per stupire


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.