A- A+
Politica
Lavoro/ Fassina (Pd): se Fi vota sì è la prova che Renzi sbaglia


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Non si placa lo scontro interno nel Pd sulla riforma del lavoro. Stefano Fassina, esponente di spicco della minoranza interna, intervistato da Affaritaliani.it, attacca sull'ipotesi che il partito di Silvio Berlusconi voti il Job Act. "E' la conferma che siamo sulla strada sbagliata. Il Partito Democratico deve fare riforme progressive e se Forza Italia vota le proposte del Pd vuol dire che stiamo andando nella direzione opposta. Non a caso i leader del Centrodestra esultano nei confronti dell'emendamento del governo".

E voi cosa farete? "Noi stiamo al merito. Vogliamo una delega che tagli i contratti precari, che metta risorse aggiuntive per finanziare gli ammortizzatori sociali dei precari e che introduca l'assunzione tedesca per quanto riguarda i licenziamenti senza giusta causa e senza giustificati motivi. Il merito è la nostra bussola, siamo convinti della necessità di portare avanti le proposte del Partito Democratico che, purtroppo, sono state in parte contraddette dall'emendamento del governo".

Quanto all'appello di Napolitano, Fassina spiega: "Penso che il Presidente sia preoccupato e inviti a fare riforme coraggiose. Il punto è se queste riforme coraggiose sono progressive o regressive. Noi vogliamo fare riforme coraggiose che promuovono il lavoro e non vadano ancora una volta, e questi sono i veri conservatorismi, a svalutare il lavoro".

Tags:
fassina
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli

Scatti d'Affari
Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.