A- A+
Politica
Maroni ad Affaritaliani.it: "Centrodestra unito, Salvini leader"


LEGGI L'INTERVISTA A ROBERTO MARONI


La Regione Lombardia ha adottato per tempo le logiche del codice italiano dei pagamenti responsabili. Giusto?
"Siamo stati il primo ente pubblico ad aderire perché siamo già una best practice. Abbiamo ridotto i termini di pagamento ai fornitori, non abbiamo debiti arretrati. Nel primo bimestre del 2014 la media di pagamento è di 17 giorni contro una media italiana della Pubblica Amministrazione di 170 giorni. Abbiamo quindi aderito a buona ragione a questo codice ma vogliamo fare di più. Indurre tutti i fornitori di Regione Lombardia e gli enti locali ad aderire a questo codice per ridurre i termini di pagamento. E' un aiuto concreto alle imprese per pagare rapidamente alle imprese, al di là delle chiacchiere. E' l'impegno che Regione Lombardia sta mantenendo".

Per quanto riguarda gli appalti e i concorsi?
"Proprio per diffondere questa buona pratica del pagamento responsabile stiamo valutando la possibilità di inserire anche nelle gare e nei bandi di gara un punteggio favorevole per chi aderisce al codice dei pagamenti, cioè per chi si impegna a pagare in termini molto brevi i propri fornitori".

Passando alla politica, un bel successo della Lega e di Matteo Salvini alle elezioni europee...
"Sono molto soddisfatto per la Lega e per Matteo Salvini. Siamo adesso impegnati a rimettere insieme i cocci del Centrodestra. E' un impegno che sento particolarmente come presidente di una Regione che ha tutto il Centrodestra nella propria maggioranza diversamente da quanto succede a Roma. Penso che da qui si possa ripartire. Dalla Lombardia e dal Veneto per creare le condizioni perché il Centrodestra si ripresenti alle prossime elezioni come una compagine in grado di vincere".

Con quali condizioni questo è possibile? Che cosa deve succedere, deve cambiare la leadership?
"Il rinnovamento la Lega lo ha fatto ed è stata premiata anche per questo. Io ho lasciato la segreteria volontariamente lo scorso anno intuendo che c'era bisogno di un ricambio generazionale. L'ho percepito e ho dato vita a questo ricambio generazionale che ha contribuito a questo straordinario successo della Lega. Quindi ricambio generazionale, volti nuovi e anche un programma molto più legato al territorio. Ho parlato già del modello Csu per quanto riguarda il Nord. Da qui partiamo per fare un Centrodestra competitivo".

Alfano si può recuperare?
"Io ho nelle mia maggioranza il Nuovo Centrodestra. Stiamo lavorando bene. Credo che si possa fare tutto, ci sono le condizioni. Bisogna superare un po' rapporti personali che si sono deteriorati tra Nuovo Centrodestra e Forza Italia. Ma io penso di essere in grado di farlo".

Berlusconi ha ancora prospettive future o è meglio che faccia un passo indietro?
"Berlusconi è Berlusconi. Silvio Berlusconi, il presidente del mio Milan. Lunga vita a Silvio Berlusconi".

Inzaghi non le piace però...?
"Vedremo come si comporterà alla prova dei fatti".

Lei si iscrive a questa lotteria per la leadership del Centrodestra?
"No, io faccio il Governatore della Regione Lombardia. Ci sono tanti 40enni brillanti, capaci in grado di guidare il nuovo Centrodestra. Matteo Salvini è uno di questi, naturalmente. E quindi io voglio dare loro una mano con la mia esperienza. Però largo ai giovani".

Matteo Salvini può essere un buon federatore?
"E' un ragazzo di grande energia. Ha le idee chiare, è un gran lavoratore. Ha fatto una campagna elettorale senza risparmiarsi. E i risultati si vedono. Ha fatto aumentare i voti della Lega in un anno del 50%. Più di così, mi pare che sia la migliore garanzia".

Ma può essere il leader di tutto il Centrodestra?
"E' uno dei possibili candidati. Certamente sì".
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
maroni
in evidenza
CR7-Manchester, divorzio vicino Georgina mostra il pancione

Le foto

CR7-Manchester, divorzio vicino
Georgina mostra il pancione

i più visti
in vetrina
Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...

Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...


casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo e Jeep protagoniste agli “International Motor Days” di Cortina

Alfa Romeo e Jeep protagoniste agli “International Motor Days” di Cortina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.