A- A+
Politica
Lega-Fi, intesa in alto mare: il nodo è la lista unitaria

Tutto bene tra Silvio Berlusconi e Matteo Salvini? Mica tanto. E' vero che sui programmi c'è un'intesa di massima, in particolare su immigrazione, fisco (flat tax), Legge Fornero, rapporti con la Russia di Putin ed Europa-euro. Ma sulla struttura del Centrodestra i rapporti tra l'ex Cavaliere e il leader della Lega sono in alto mare. Berlusconi durante il vertice di martedì sera a Villa San Martino ha prospettato a Salvini l'ipotesi di una lista unica che comprenda Forza Italia, Lega, Fratelli d'Italia e fuoriusciti dell'Ncd non fedeli ad Alfano ma il giovane segretario del Carroccio, accompagnato dal potentissimo Giancarlo Giorgetti, ha risposto picche: la Lega non si fonde e sarà presente con il suo simbolo alle prossime elezioni politiche.

Il problema è che l'Italicum assegna il premio di maggioranza alla prima lista o prevede il ballottaggio tra le prime due se nessuna supera il 40%. L'ex premier ha obbiettato che in questo modo significa mandare al secondo turno Renzi e Grillo segnando così il suicido del Centrodestra. Ma Salvini ha replicato che se proprio vogliono possono entrare nelle liste del Carroccio e di NoiConSalvini.

Insomma, alto mare. L'unica soluzione, prospettata da Berlusconi, sarebbe quella di riuscire a modificare la nuova legge elettorale introducendo le coalizioni. Il premier, spaventato dalla forza dei 5 Stelle ai ballottaggi, potrebbe anche accettare. Per il momento, quindi, stand-by e mandato al leader azzurro di tentare di convincere Renzi a cambiare l'Italicum. Se così non fosse la costruzione di una lista unitaria di Centrodestra sarà molto, molto difficile. Grillo e il premier-segretario ringraziano.
 

Tags:
legaforza italialista unitarianienteintesa
in evidenza
Hannibal e un maggio bollente Temperature choc fino a 51 gradi

Previsioni meteo

Hannibal e un maggio bollente
Temperature choc fino a 51 gradi

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
smart e ALD Automotive collaborano per creare una piattaforma e-commerce

smart e ALD Automotive collaborano per creare una piattaforma e-commerce


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.