A- A+
Politica
Lega Puglia, FdI: "Decide il tavolo nazionale o non è un partito serio"

"Mi spiace per loro", è il commento a caldo del senatore di Fratelli d'Italia Ignazio La Russa, interpellato da Affaritaliani.it, alla notizia che la Lega Puglia ha ufficializzato con una conferenza stampa la candidatura di Nuccio Altieri alle elezioni regionali contro il Governatore uscente Michele Emiliano.

"Non è compito loro e nemmeno dei parlamentari di Fratelli d'Italia", spiega l'ex ministro della Difesa. "Perché quando la questione delle candidature viene delegata al tavolo nazionale è giusto che sia quest'ultimo, e non altri, a esprimersi. Così funziona, in caso contrario vuol dire che un partito non è serio".

Fratelli d'Italia conferma il nome di Raffaele Fitto alla presidenza della Puglia? "Fitto non è mai stato in discussione e credo che lo sappia anche Salvini", conclude La Russa.

REGIONALI: PUGLIA, LEGA UFFICIALIZZA CANDIDATO E PUNTI PROGRAMMA - Undici punti programmatici per sopperire "alla mancanza di visione di cui ha sofferto la PUGLIA in questi anni". Un programma per rendere la Puglia "una regione facile". È quanto annunciato da Nuccio Altieri, candidato alla poltrona di presidente della Regione per la Lega, che oggi nel corso di una conferenza stampa a Bari, attorniato dagli esponenti regionali del partito, ha debuttato da competitor del governatore uscente, Michele Emiliano. Il programma che sara' sottoposto agli alleati di centrodestra e ai pugliesi comprende semplificazione amministrativa e interventi in favore di turismo, agricoltura, infrastrutture e sanita'. "La Puglia deve ripartire non solo da 3 mesi di lockdown provocato dal coronavirus ma anche dal lockdown causato negli ultimi cinque anni da Michele Emiliano", e' il primo attacco di Altieri che si fa "interprete della visione della Lega: abbiamo scelto di dire che la Puglia deve ripartire". "Emiliano ha bloccato di tutto tranne la xylella che ieri e' arrivata a Locorotondo - ha continuato - ha bloccato i balneari, le imprese, il turismo, l'agricoltura. Emiliano ha governato da burocrate, inserendo procedure su procedure bloccando la voglia e la capacita' dei pugliesi. Siamo una regione che parla di turismo ma che non e' capace di fare un bando per dare la licenza di guida turistica a chi vuole mettersi al servizio degli ospiti", la stoccata dell'ex forzista che ha rivendicato l'animo "sovranista della Lega" che vuole "dare sovranita' ai cittadini pugliesi che oggi sono sudditi maltrattati di un'amministrazione regionale". Infine la promessa: "Noi nomineremo subito gli assessori alla Sanita' e all'Agricoltura. Sembra una banalita', ma oggi sui due temi principali di sviluppo non abbiamo chi se ne occupa".

Loading...
Commenti
    Tags:
    puglia lega fdi regionali fitto altieri
    Loading...
    in evidenza
    Tania Cagnotto di nuovo incinta, niente Tokyo e carriera finita

    Sport

    Tania Cagnotto di nuovo incinta, niente Tokyo e carriera finita

    i più visti
    in vetrina
    Previsioni meteo: da lunedì nuova fiammata africana, punte massime fino a 38°C

    Previsioni meteo: da lunedì nuova fiammata africana, punte massime fino a 38°C


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Renault: look rinnovato e versione ibrida per la nuova Mégane

    Renault: look rinnovato e versione ibrida per la nuova Mégane


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.