A- A+
Politica
Luxuria: "Io, Silvio e Francesca. Tanto eros, ma solo platonico"

Vladimir Luxuria racconta in esclusiva ad Affaritaliani.it nuovi dettagli sulla cena a cui ha partecipato ad Arcore, a metà ottobre, con Silvio Berlusconi e Francesca Pascale. "Il loro rapporto è affettivo, direi soprattutto paterno. Mi sembra di vedere un padre e una figlia. Il loro è un rapporto di due persone che si stimano moltissimo e che dimostrano che l'amore non ha barriere e non va mai giudicato né per l'età né le sessualità delle persone".

E ancora: "Per Berlusconi non c'è solo la questione della bella ragazza, ma è attratto dalla mente pensante di Francesca che ha un grosso ascendente su di lui. Voglio paragonare Francesca Pascale a Mariela Castro, figlia di Raul e nipote di Fidel. Altro che battute omofobe, nel 1965 a Cuba c'erano campi per rieducare i gay perché erano considerati controrivoluzionari. Sull'omosessualità è stata lei a far cambiare idea a Fidel e infatti oggi Cuba è più avanti dell'Italia e Castro ha chiesto scusa per i precedenti omofobi. Questa è la dimostrazione che le donne, se vogliono, possono avere un ascendente sulle persone vicine. E Francesca ci è riuscita".

Luxuria prosegue: "Sull'apertura di Berlusconi sulle unioni civili alla tedesca ha contribuito moltissimo Francesca, io ho spiegato tecnicamente cosa vuol dire il modello tedesco. E' inutile negarlo, Francesca è stata determinante".

"Francesca certamente comanda sul menù, lo tiene a stecchetto perché Silvio deve dimagrire sia per il ginocchio sia per l'età. Gli fa mangiare ministrine e verdurine bollite molto leggere, ma lui è di buona forchetta. Infatti, in via del tutto eccezionale, quando sono andata a cena da loro gli ha consentito di mangiare un po' di più. Abbiamo bevuto ottimo vino rosso e la grappa al cioccolato, di cui Storace è molto geloso perché a lui non l'ha fatta assaggiare ma gli ha promesso che gliela manderà".

Poi la parte 'intima' del rapporto Silvio-Francesca. "Credo che il rapporto sia più affettivo e intellettivo che erotico, anche per motivi di forza maggiora". Cioè vuol dire che loro due non...? "Beh, ogni età ha i suoi... insomma, per quanto possa essere in gamba... a un certo punto (scherza) non gli regge nemmeno più la pompa. Comunque è una mia deduzione, un uomo arriva a una certa età e anche se si maniene benissimo non è superman. Diciamo che il loro è un eros platonico".

Tags:
luxuriafrancescasilvio
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli

Scatti d'Affari
Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.